HomeEventiPrima Era 2024: Il 4 maggio a Costigliole d'Asti per un futuro...

Prima Era 2024: Il 4 maggio a Costigliole d’Asti per un futuro edibile tra vino e agricoltura

Il 4 maggio 2024, nell’orto Duipuvrun di Costigliole d’Asti, ha avuto luogo la seconda edizione di Prima Era, un evento che va oltre la semplice fiera di vini e vignaioli. Si tratta di un incontro tra giovani produttori, accomunati non solo dall’età anagrafica, ma anche dalla passione per la terra e dal desiderio di costruire un futuro sostenibile per l’agricoltura.

Trenta realtà viticole provenienti da Piemonte, Liguria, Emilia-Romagna, Sardegna, Lazio, Trentino e Veneto si sono riunite per condividere visioni e progetti, confrontarsi sulle sfide del presente e tracciare la rotta verso un domani più consapevole. Tra di loro, vignaioli under 30 e aziende di piccole dimensioni che resistono alle pressioni del mercato e alle difficoltà di un sistema che spesso le marginalizza.

Prima Era non si tiene in un luogo casuale. L’orto Duipuvrun, infatti, rappresenta un modello di agricoltura virtuosa, impegnato nella salvaguardia delle varietà autoctone e nella creazione di una comunità di persone affini. Qui si pratica un’agricoltura biointensiva che rispetta le risorse idriche, valorizza l’agrobiodiversità e riduce al minimo l’impatto ambientale. Tra i prodotti di punta, due Presidi Slow Food: il peperone quadrato della Motta di Costigliole d’Asti e il carciofo astigiano del sorì.

Oltre al vino e al cibo, l’evento è stato un’occasione per riflettere sul futuro dell’agricoltura. I trenta vignaioli partecipanti hanno scritto delle lettere in cui raccontano la loro idea di “futuribilità”, le azioni che stanno intraprendendo per rendere le loro aziende sostenibili e le sfide che dovranno affrontare nei prossimi anni.

Dopo una giornata ricca di degustazioni dalle 17, ci siamo scatenati con un doppio dj set vignaiolo. L’orto Duipuvrun si è trasformato in una vera e propria pista da ballo a cielo aperto.

Le aziende e i vini degustati:

Azienda agricola “I Versanti”
Bandiera Gialla – 2022
Il Terzetto – 2020
Ribòta – 2021
Cicallecio Orange – 2021
L’Innominato – 2021

Cascina Elena
Lepre – 2022
Makedè – 2022
Langhe Nebbiolo – 2022

Quarna Vignaioli
Lum – 2022
Vespolina – 2022
Ghemme – 2020

Caracristi
Mezzosangue – 2022
CavalloPazzo – 2022

Kalipe
Indomito – Barbera D’Asti – 2022
Idromele

La Rapa Bendata
Che Prù – 2022
Barlettino – 2022

Liane
Liane – 2022
Liane – Magnum – 2022
Bianco – 2023
Indico – 2022
Memmo

Tenuta Il Nespolo
Vino da Sete Bianco – 2023
Temperss – 2022
Vino da Sete Rosso – 2023
Tantevì – Barbera d’Asti – 2021

Gabriele Mattalia
I Dui Amis – 2023
Balù – 2023
Cinghialot – 2022
Cinghialot – 2021

Azienda Vitivinicola Labrè
Madama Dore’ – 2023

Marello
Grignolino – 2022

Related Articles

Ultimi Articoli