domenica, Luglio 14, 2024
localconsulting.it
HomeNotizieLa Degustazione Itinerante EustachiORA con Terre di Sarizzola a Milano, dall’8 al...

La Degustazione Itinerante EustachiORA con Terre di Sarizzola a Milano, dall’8 al 16 luglio 2024

Milano, metropoli in continua evoluzione, dove culture diverse si incontrano e si fondono. Tra i grattacieli e il ritmo frenetico della città, nascono però zone a misura d’uomo, oasi di tranquillità dove tradizione e innovazione si intrecciano.

EustachiORA nasce proprio da questa visione: un distretto dedicato alla cultura del vino nel centralissimo quartiere di Porta Venezia. Via Eustachi diventa così un vero e proprio distretto legato alla cultura del vino, che si attiva mensilmente dal 2018, invitando aziende vinicole italiane in un clima di inclusione, unendo le forze per raggiungere un obiettivo comune.

L’obiettivo? Trasformare la competizione in sinergia, unendo commercianti, abitanti e professionisti del settore. Ognuno con la propria storia e tradizione, contribuisce a valorizzare l’eccellenza del Made in Italy, offrendo un’esperienza enogastronomica unica nel suo genere.

Il distretto e le sue vie si trasformano così in un palcoscenico ideale per un viaggio alla scoperta del vino italiano. Per tutta la settimana dall’8 al 16 luglio 2024, i cittadini avranno l’occasione di accedere alla degustazione itinerante, acquistando il ticket nei locali a 15€ per 3 calici più 1 calice a scelta tra le proposte. Il cittadino del quartiere potrà accedere alla degustazione per tutta la settimana, facendosi raccontare la proposta enologica dai proprietari dei locali oppure semplicemente inquadrando il QR Code presente nel ticket.

La Degustazione Itinerante EustachiORA in compagnia di Terre di Sarizzola, storica azienda agricola piemontese con sede a Costa Vescovato. Attraverso un percorso che si snoda tra tre locali del distretto Eustachi, potrete degustare una selezione dei migliori vini prodotti dall’azienda.

Territorio Terre Di Sarizzola
Territorio Terre Di Sarizzola

L’azienda agricola Terre di Sarizzola

L’azienda agricola Terre di Sarizzola affonda le sue radici nella storia della famiglia del fondatore Pietro Penacca, che già nella seconda metà del 1800 coltivava vigneti a Sarizzola, nella zona dei Colli Tortonesi, producendo vino che veniva consumato in famiglia o regalato ad amici e conoscenti.

Secondo, figlio di Pietro, può essere considerato il vero capostipite dell’azienda. Grazie a lui, nel primo dopoguerra, la piccola cantina di famiglia iniziò ad ampliarsi e a produrre vino che veniva venduto nelle vicine città di Milano e Genova. Insieme al figlio Franco, gettarono le basi per la realizzazione dell’azienda odierna, che ampliò la propria rete commerciale aumentando la produzione di vino.

Nel 2008, Mattia Bellinzona entrò a far parte dell’azienda. Per Terre di Sarizzola, il “ragazzo” dell’azienda, che fin da piccolissimo passava le sue giornate tra campi e vigneti, divenne l’anello di congiunzione tra tradizione e innovazione.

Oggi l’azienda è composta da circa 100 ettari, di cui 20 di bosco. I rimanenti 80 ettari sono in parte piantati a vigneto e in parte coltivati a cereali e foraggi, utilizzati per produrre una miscela destinata all’alimentazione dei suini.

Per ottenere un buon vino bisogna partire da un’ottima uva. Per questa ragione, coltivano direttamente, con amore e passione, i vigneti, curandoli in ogni minimo dettaglio (dalla potatura alla raccolta), utilizzando le migliori tecniche di coltivazione unite a un grande rispetto per l’ambiente.

I vini di Terre di Sarizzola provengono esclusivamente da uve coltivate nelle loro vigne situate nel comune di Costa Vescovato, in provincia di Alessandria (Piemonte), dal 2021 certificate biologiche (mentre prima erano coltivate con metodi di agricoltura integrata).Dal 2012, sono soci FIVI – Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti.

LA DEGUSTAZIONE

1ª TappaBubu – Via Stoppani, 11
MANDORLI da uve Favorita 2022

TappaSapori Solari – Via Bartolomeo Eustachi, 8
DERTHONA da uve Timorasso 2021

TappaPolpetta D.O.C – Via Bartolomeo Eustachi, 16
BIANCORNETTO Derthona da uve Timorasso 2020

TICKET DEGUSTAZIONE: €15,00

Include 3 tappe = 3 calici + 1 calice a scelta tra le tre proposte.
In vendita in tutti i locali del distretto, valido tutta la settimana. I locali manterranno i propri orari e giornata di chiusura settimanale.

I VINI

1ª Tappa – MANDORLI da uve Favorita 2022
Colli Tortonesi Favorita DOC

Mandorli Terre Di Sarizzola

Vitigno: Favorita 100%.
Tipologia del terreno: Marnoso calcareo.
Tecnica di coltivazione: Diradamento delle uve e coltivazione del vigneto in conversione biologica.
Raccolta uve: Tradizionale a mano in cassette.
Tipologia prodotto: Vino bianco di ottima struttura con elevata complessità aromatica e un buon grado alcolico. Dopo la fermentazione, rimane sulle fecce nobili in affinamento per circa un paio di mesi. Si presta a un medio affinamento in bottiglia per apprezzarne la complessità aromatica e la mineralità.
Abbinamenti: Si abbina ottimamente con piatti di pesce, carne bianca e formaggi.
Temperatura di servizio: 8-10°C.

TappaDERTHONA da uve Timorasso 2021
Colli Tortonesi Timorasso DOC

Derthona Terre Di Sarizzola

Vitigno: Timorasso 100%.
Tipologia del terreno: Marnoso limoso calcareo.
Tecnica di coltivazione: Diradamento delle uve e coltivazione del vigneto in conversione biologica.
Raccolta uve: Tradizionale a mano in cassette.
Tipologia prodotto: Vino bianco asciutto ottenuto da uve Timorasso autoctone del Tortonese, sapido e minerale, di elevato grado alcolico e ottima struttura. Ha un affinamento sulle fecce nobili di fermentazione in vasche di acciaio con temperature controllate e batonnage periodici fino all’imbottigliamento, che da disciplinare avviene almeno dopo un anno dalla raccolta delle uve. A differenza di molti vini bianchi, esprime il suo massimo dopo un lungo affinamento in bottiglia.
Caratteristiche: Possiede, al palato, elegante struttura con retrogusto lungo e persistente.
Temperatura di servizio: 12-14°C.
Abbinamenti: Si abbina ottimamente con formaggi saporiti e piatti impegnativi sia di pesce che di carne bianca.

3ª TappaBIANCORNETTO Derthona da uve Timorasso 2020
Colli Tortonesi Timorasso DOC

Biancornetto Terre Di Sarizzola

Vitigno: Timorasso 100%.
Tipologia del terreno: Marnoso limoso calcareo.
Tecnica di coltivazione: Diradamento delle uve e coltivazione del vigneto in conversione biologica.
Raccolta uve: Tradizionale a mano in cassette.
Tipologia prodotto: Vino bianco asciutto ottenuto esclusivamente dalle uve Timorasso di una sola vigna sita nel comune di Costa Vescovato, foglio 6, particella 224 denominata BIANCORNETTO, essendo posizionata sulla cima di un calanco. Sapido e minerale, di elevato grado alcolico e ottima struttura. Ha un affinamento sulle fecce nobili di fermentazione in vasche di acciaio con temperature controllate e batonnage periodici fino all’imbottigliamento, che avviene circa un anno e mezzo dopo la raccolta delle uve, seguito da un periodo di affinamento in bottiglia per almeno 12 mesi. A differenza di molti vini bianchi, esprime il suo massimo dopo un lungo affinamento in bottiglia.
Caratteristiche: Possiede, al palato, elegante struttura con retrogusto lungo e persistente. Questo vino viene ottenuto solo nelle annate migliori e in quelle più significative per questo vitigno.
Temperatura di servizio: 12-14°C.
Abbinamenti: Si abbina ottimamente con formaggi saporiti e piatti impegnativi sia di pesce che di carne bianca.

I LOCALI

BUBU FIASCHETTERIA TOSCANA, Via Bartolomeo Eustachi, 16
Ottima cucina e un’interessante lista dei vini, avvolti dalla tipica atmosfera rilassata e familiare di un’osteria toscana: tanta simpatia, l’inconfondibile accento del proprietario e l’ambiente semplice e curato in ogni dettaglio con personalità.
Chiusura settimanale: Domenica.

POLPETTA DOC, Via Bartolomeo Eustachi, 8
Storica vineria milanese con una filosofia semplice: un tagliere di salumi e formaggi, un piatto di polpette, una tartara di manzo, una buona bottiglia di vino, della musica per creare l’atmosfera, un clima rilassato, e soprattutto il desiderio di portare avanti tenacemente quella che il nonno di Marcello chiamava: “civiltà del bere”.
Chiusura settimanale: Sabato.

SAPORI SOLARI, Via Stoppani 11
Un cocktail bistrot nato dalla passione per il gusto della tradizione e dalla dedizione alla ricerca di sapori unici. Dietro il bancone e nelle cantine, sono custoditi oltre 40 presidi Slow Food, una selezione continuamente rinnovata e aggiornata grazie a un lavoro di ricerca e di scoperta costante.
Chiusura settimanale: Nessuna.

Related Articles

Ultimi Articoli