localconsulting.it
lunedì, Maggio 27, 2024
localconsulting.it
HomeNotizieAcetaie Aperte 2023, 24 settembre in provincia di Modena

Acetaie Aperte 2023, 24 settembre in provincia di Modena

Torna uno degli eventi più attesi nell’ambito dell’enogastronomia: “Acetaie Aperte“, un’occasione unica per immergersi nel mondo affascinante del Balsamico di Modena. Organizzato da Le Terre del Balsamico, questo evento annuale unisce i due prestigiosi Consorzi di tutela, dando vita a un’esperienza rivolta agli amanti del cibo e non solo. Un viaggio avvincente alla scoperta dei segreti e delle eccellenze dell’aceto, direttamente nei luoghi di origine, pronto a svelare la sua storia e il suo sapore unico.

L’edizione 2023 di Acetaie Aperte si terrà il 24 settembre, con le acetaie della provincia di Modena che apriranno le loro porte per accogliere visitatori e curiosi. Una giornata dedicata alle visite guidate e alle degustazioni, un’opportunità straordinaria per immergersi nella produzione e nella cultura del Balsamico di Modena IGP e del Balsamico Tradizionale di Modena DOP.

“Stiamo preparando un viaggio sensoriale a 360 gradi”, spiega Mariangela Grosoli, presidente del Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena. L’obiettivo è coinvolgere gli appassionati e chiunque sia curioso di scoprire il ruolo fondamentale che questi prodotti hanno nella tradizione culinaria del territorio. “Molte persone si avvicinano per distinguerne le caratteristiche e le proprietà”, continua Grosoli, “ma anche per ottenere consigli e idee su come utilizzarli al meglio e per riconoscere l’autenticità dagli inganni”.

Questa manifestazione rappresenta un esempio di collaborazione di lunga data tra i due Consorzi, un legame che ha dato vita a una sinergia straordinaria nel corso degli anni. “Acetaie Aperte” è stata fondata nel 2002, ed è cresciuta nel tempo diventando un simbolo di Modena nel mondo. Decine di migliaia di visitatori hanno avuto l’opportunità di avvicinarsi a due prodotti di eccellenza che raccontano la storia e la passione di un territorio. Enrico Corsini, presidente del Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, sottolinea come questa manifestazione sia la dimostrazione di quanto sia efficace lavorare insieme per un obiettivo comune, affrontando le sfide non solo del settore, ma dell’intera comunità locale.

“Acetaie Aperte” non è solo un evento enogastronomico, ma una testimonianza tangibile dell’impegno e della dedizione alla preservazione delle tradizioni, del patrimonio culturale e delle eccellenze che rendono unico il territorio di Modena. Un viaggio nel cuore del Balsamico, una scoperta di sapori, storie e autenticità che rendono questo evento una tappa irrinunciabile per chi ama il cibo di qualità e desidera immergersi in una cultura che si tramanda da generazioni.

Related Articles

Ultimi Articoli