localconsulting.it
mercoledì, Maggio 29, 2024
localconsulting.it
HomeVino e BevandeStorie di Vino al Femminile: Marisa Cuomo, un esempio di tenacia e...

Storie di Vino al Femminile: Marisa Cuomo, un esempio di tenacia e passione

Marisa Cuomo è un nome che evoca la forza della determinazione e la passione per il vino. Una donna che ha saputo trasformare i suoi sogni in una realtà concreta, fondando una delle cantine più apprezzate del panorama vinicolo. La sua storia ha inizio in un contesto bellico, quando un soldato ferito si risveglia e trova al suo fianco una donna che diventerà la sua compagna di vita. Questo amore, così forte da spingerlo a portarla con sé in Italia, travestita da soldato, su una nave militare, segna l’inizio del percorso di Marisa.

Marisa, undicesima di tredici fratelli, inizia a lavorare come sarta in una fabbrica di maglieria all’età di 12 anni. Ma il suo destino cambia quando il marito le propone di avviare un’impresa tutta loro. Così, nel 1980, nasce la cantina Marisa Cuomo, un regalo di nozze che diventa il simbolo del suo impegno e della sua passione per il vino. Da allora, il nome di Marisa Cuomo è diventato un marchio di qualità nel mondo enologico, con il Fiorduva che troneggia tra le sue nove etichette.

La cantina Marisa Cuomo, frutto dell’amore e della dedizione di Marisa, è oggi un emblema della Costa Amalfitana, un omaggio alla bellezza e alla maestosità del territorio racchiuso in ogni bottiglia. Con uno sguardo rivolto al futuro e un profondo rispetto per le tradizioni, Marisa continua a produrre vini che esprimono l’unicità della regione.

Riconosciuta con l’Oscar del vino, Marisa è una presenza costante nella sua azienda, sempre la prima ad arrivare e l’ultima a lasciare. Il suo impegno incessante e il suo talento naturale hanno portato la cantina Marisa Cuomo a raggiungere un fatturato annuo di 4,3 milioni di euro, grazie all’infaticabile lavoro dei suoi “contadini volanti e spericolati” che si arrampicano tra le curve e i precipizi dei 40 ettari di vigneti e aziende agricole della zona.

«Solo lei sa come conciliare il lavoro con la cura della famiglia, sempre pronta a prendersi cura di tutti», afferma il marito Andrea Ferraioli, testimone della forza e del coraggio di Marisa, una donna straordinaria che ha affrontato ogni sfida con determinazione e passione.

Related Articles

Ultimi Articoli