localconsulting.it
sabato, Maggio 25, 2024
localconsulting.it
HomeNotizieDal 16 al 18 dicembre arriva a Cortina d’Ampezzo la kermesse Cortina...

Dal 16 al 18 dicembre arriva a Cortina d’Ampezzo la kermesse Cortina Cocktail Weekend

Tre giorni dedicati alla mixology di qualità per la prima Cocktail Weekend europea sulla neve in Europa, ideata e diretta da Paola Mencarelli, con il Patrocinio del Comune di Cortina ed in collaborazione con Cortina Marketing e con il sostegno di Associazione Albergatori, Cortina for Us e Cortina Skiworld.

Un evento creato per dare risalto alla qualità della mixology sulle Dolomiti e diffondere tramite un progetto diffuso in città e in montagna la cultura del bere consapevole e responsabile.

“Anche a Cortina andremo a creare un evento sartoriale, costruito ad hoc per il grande polo sciistico del Veneto.” Racconta la stessa Paola Mencarelli. “Filo conduttore di tutte le cocktail week sono il bere consapevole e di qualità, tematiche che verranno espresse attraverso l’impegno dei professionisti della Cortina da bere: dai bar d’hotel, ai cocktail bar, fino ai rifugi, valorizzando tra gli altri momenti della giornata anche quello dell’après ski, sia in città che in quota.”

Come per le altre cocktail week organizzate dalla stessa Mencarelli, anche il format di Cortina andrà a modellarsi sulle peculiarità della città ospitante in un festival del bere miscelato ricco di contenuti, eventi e ospiti di fama italiana e  internazionale.

CORTINA COCKTAIL WEEKEND

Cortina Cocktail Weekend promuove un’idea nuova e diversa di fruizione del drink stesso. Dando visibilità alle insegne del luogo CCW vuole spingere non solo gli appassionati di mixology ma anche gli amanti della montagna a conoscere le strutture della città e l’expertise degli stessi barman attraverso le loro creazioni, abbattendo così le barriere fra cliente e operatore per promuovere la cultura del bere e l’interazione, con un interessante programma consultabile da dicembre sul sito https://venicecocktailweek.it/cortina-cocktail-week/

3 sono le tipologie di locali #CCW22: Bar d’Hotel, Cocktail Bar e Rifugi.

1 il Signature Cocktail #CCW22 esclusivo in carta dal 16 al 18 dicembre per far conoscere Cortina e le sue tradizioni. Nessuna cocktail list esclusiva quindi, a differenza di Firenze e Venezia i cocktail bar selezionati sono chiamati a realizzare un solo Signature Cocktail.

4 i momenti della giornata ricchi di appuntamenti dedicati alla mixology in città e in montagna.

Aperitivo di Mezzogiorno, Masterclass / Presentazione Prodotti, Après Ski e Night Shift. Eventi con guest del territorio nazionale, ma anche iniziative culturali e attività ricreative ideate per far scoprire al grande pubblico una Cortina nuova, non a tutti conosciuta.

Durante i tre giorni di festival non mancheranno appuntamenti come le  “CCW Experience”, attività esperienziali in cui i cocktail accompagneranno gli ospiti alla scoperta della città e delle attività di montagna come Slittata Tre Cime di Lavaredo, Safari Tour in Motoslitta, Ciaspolata, Heli-Ski. In collaborazione con la Scuola di Sci Snowdreamers Cortina.

Due gli eventi già in programma. L’Opening Party nel pomeriggio di venerdì 16 dicembre e la “Mixologys’ Cup” la GARA DI SCI E SNOWBOARD #CCW22 sulla pista Socrepes, nel comprensorio Tofane nella mattinata di domenica 18 dicembre, in collaborazione con la Scuola di Sci Snowdreamers Cortina. Seguendo l’esempio di Firenze e di Venezia sarà proposta anche l’iniziativa “Dining with the Spirits”. Una selezione di ristoranti del luogo utilizzeranno durante CCW gli spirits come ingredienti dei loro piatti all’interno dei loro menù o in serate dedicate.

COME E’ NATA CORTINA COCKTAIL WEEKEND

A fine agosto Paola Mencarelli era stata invitata dal Grand Hotel Savoia per presentare Venice Cocktail Week in una serata che aveva visto protagonisti due bartender amici di Venezia: Antonio Ferrara – bar manager di The Bar, Aman Venice – e Lucas Kelm – Bar Manager di Palazzina The Bar, Palazzina Grassi di Venezia e Rosapetra Spa Resort di Cortina.

“Questo evento mi ha aperto la mente.” Racconta Paola Mencarelli. “Solo andando a Cortina avrei potuto capire se la mia idea di festival della mixology sarebbe stata realizzabile. E così ho fatto. Ho visitato i vari locali della città e ho capito che potevo iniziare a lavorarci. Le diverse sinergie con varie figure di Cortina mi hanno poi aiutata nello sviluppare un nuovo format incentrato sulle caratteristiche e le opportunità della località. I tempi sono stretti ma abbiamo deciso di sfruttare il periodo prenatalizio, meno affollato, per avere maggiore disponibilità dalle strutture e dar vita a un evento pilota, come è stato per Venezia.” 

DESIGN e ARTE

Seguendo Venice Cocktail Week, anche per Cortina è stata data particolare attenzione al design e all’arte, fin dalla creazione del brand.

L’immagine di Cortina Cocktail Weekend è infatti firmato da Piero Lissoni con Lissoni&Partners, un amico delle Cocktail Week di Paola Mencarelliche ha voluto regalare un logo moderno e pop in cui il mondo dei cocktail si unisce Cortina in un brindisi simbolico, partendo dal disegno della coppa Martini di Venice Cocktail Week tenuta da un guanto da sci con chiari rimandi al passato di Cortina stessa.

A livello di design sono le  uniche cocktail week che possono fregiarsi di un segno distintivo del genere.

PAOLA MENCARELLI E LE COCKTAIL WEEK

Il format Cocktail Week, nato a Londra nel 2008, è stato portato in Italia da Paola Mencarelli nel 2016, quando ha deciso di organizzare nella sua Firenze la prima edizione di Florence Cocktail Week. Tre anni dopo arriva Tuscany Cocktail Week e a seguito del successo delle kermesse Toscane, nel 2020 Aman Venice chiede a FCW di esportare il format a Venezia, per organizzare anche nella Serenissima la prima manifestazione veneziana dedicata alla mixology.

Il team Cocktail Week ha fin da sempre un unico, chiaro obbiettivo: valorizzare la miscelazione di qualità delle realtà cittadine e diffondere la cultura del Bere Consapevole e Responsabile.

LA LISTA DEI COCKTAIL BAR PARTECIPANTI A CORTINA COCKTAIL WEEKEND (TBD)

  BAR D’HOTEL 

  1. Bar De Len, Hotel De Len
  2. Bar del Posta, Hotel De La Poste
  3. H.E. Café, Hotel Europa
  4. Terrazza 26 e Il Bar Rosapetra, Rosapetra Spa Resort
  5. Villevenete Lounge, Hotel De La Poste
  6. Bar del Cortina, Hotel Cortina
  7. Zelda Champagne&Cocktail Club, Ambra Cortina Luxury & Fashion Boutique Hotel

COCKTAIL BAR

  1. Chalet Tofane
  2. Embassy
  3. Faro
  4. Janbo
  5. La Suite
  6. LP26
  7. Molo Cortina
  8. Villa Sandi

RIFUGI

  1. Masi Wine Bar Al Druscié

FLORENCE COCKTAIL WEEK

Per l’edizione 2022, Florence Cocktail Week ha voluto celebrare il lavoro fatto negli ultimi 6 anni e ringraziare chi da sempre crede nella manifestazione in un’unica serata all’insegna del divertimento.

Un Party esclusivo e unico caratterizzato da una veste più leggera, che ha segnato il transito all’edizione 2023 con il ritorno al periodo dei primi anni. Le date del prossimo anno sono già state stabilite. FCW tornerà nella primavera a Firenze, dal 17 al 23 aprile 2023, preceduta da Tuscany Cocktail Week dal 10 al 16 aprile 2023.

VENICE COCKTAIL WEEK

La seconda edizione di Venice Cocktail Week si è conclusa domenica 2 ottobre. L’evento ideato e diretto da Paola Mencarelli, patrocinato dalla Città di Venezia ed in collaborazione con Vela, ha visto come protagoniste 32 location, tra Bar d’Hotel, Cocktail Bar e Caffè Storici.

“Il primo anno è stato quello che ad oggi possiamo definire un evento pilota. Una manifestazione che in corso d’opera si è andata a modellare su Venezia e sulle sue peculiarità. Ogni cocktail week vive di vita propria, ogni città chiede e vuole qualcosa di diverso e quindi su Venezia abbiamo dato vita a una cocktail week sartoriale.”. Racconta Paola Mencarelli – “Sono molto soddisfatta di quello che è stato fatto per questa edizione appena terminata. L’appoggio della Città è stato fondamentale: sia il Comune che Vela hanno compreso immediatamente le potenzialità della manifestazione, concedendoci fin da subito il Patrocinio e un sostegno senza il quale molte iniziative non avrebbero visto la luce.”

“Abbiamo appoggiato convintamente la seconda edizione della Venice Cocktail Week – commenta l’assessore al Turismo del Comune di Venezia Simone Venturini – I numeri e la risposta della città ci hanno dato ragione. Ospitare eventi di alto livello, in grado di attirare l’attenzione di appassionati dall’Italia e dall’estero, contribuisce ad innalzare l’asticella garantendo un turismo rispettoso e desideroso di entrare davvero in sintonia con la città. Un ringraziamento a Paola Mencarelli e a tutta la sua squadra per aver portato in laguna un’energia contagiosa che si è riverberata in tutti gli eventi della manifestazione, dove si sono messe in mostra nuove tendenze e prospettive dell’arte della mixology. Un’importante vetrina anche per i giovani professionisti della città per mostrare le loro capacità dietro al bancone”.

CS – Cortina Cocktail Weekend

Related Articles

Ultimi Articoli