localconsulting.it
sabato, Maggio 25, 2024
localconsulting.it
HomeNotizieTra sentieri e vigneti: la magia del Cammino delle Colline del Prosecco

Tra sentieri e vigneti: la magia del Cammino delle Colline del Prosecco

Inauguriamo un percorso straordinario, che unisce un ambiente eccezionale, a livello naturale e paesaggistico, con la grande cultura enoica. I visitatori potranno davvero immergersi in un territorio dove l’accoglienza è un must e i prodotti enogastronomici sono diventati iconici in tutto il mondo, a partire dal Prosecco. Questa terra, dopo il riconoscimento UNESCO, sta vivendo un periodo d’oro, con flussi turistici in costante crescita. Ora, con questa nuova proposta, le nostre amate Colline saranno ancora più aperte al mondo degli appassionati di trekking, outdoor, bike, a chi desidera vivere esperienze sportive a contatto con la natura e all’insegna della sostenibilità. Il Cammino delle Colline potrà diventare uno dei must, in Europa, per attrattività“. Con queste parole Luca Zaia, Presidente della Regione del Veneto, ha inaugurato, di fronte a autorità, stampa e cittadini, il nuovo Cammino delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, a Vidor, comune di partenza della via.

L’Associazione per il Patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, guidata dalla presidente Marina Montedoro, è estremamente orgogliosa di inaugurare questo progetto ambizioso, che mira a sviluppare un turismo lento e sostenibile. Il Cammino delle Colline del Prosecco è un perfetto esempio di quest’obiettivo e siamo certi che attirerà un pubblico di qualità, attento alla natura e proveniente sia dall’Italia che dall’estero.

Il Cammino delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene offre un’esperienza straordinaria per gli amanti del trekking e dell’outdoor. Lungo questo itinerario unico, si avrà l’opportunità di esplorare un ambiente naturale e paesaggistico di rara bellezza. Le colline, situate nella regione del Veneto, vantano una cultura enoica rinomata in tutto il mondo, grazie alla produzione del celebre Prosecco.

Le quattro tappe del Cammino si estendono da Vidor a Vittorio Veneto, offrendo ai visitatori un’esperienza panoramica indimenticabile. Durante il percorso, si attraverseranno località come Colbertaldo, Valdobbiadene, Col San Martino, Farra di Soligo, Miane, Follina, Cison, Tarzo, Nogarolo e Serravalle. Lungo i 51 chilometri totali, gli escursionisti potranno ammirare la bellezza dell’area prealpina trevigiana, passeggiando tra ripidi pendii, valli ricche d’acqua e affilate creste.

Il Cammino delle Colline del Prosecco è un’esperienza che va oltre l’aspetto paesaggistico. Durante il percorso, si avrà l’opportunità di immergersi nella storia e nella cultura di questa regione. Numerosi siti di interesse culturale, come borghi, castelli, abbazie e chiese, offriranno un’immersione completa nella tradizione locale. Inoltre, il cammino offre una connessione con la Grande Guerra, grazie alle trincee, gallerie e postazioni militari presenti sulle colline. Questi luoghi simbolici rappresentano il movimento delle truppe italiane durante la battaglia finale di Vittorio Veneto nel 1918. Il percorso è perfettamente segnalato con cartellonistica verticale e offre mappe e app per facilitare la navigazione. Inoltre, è disponibile una cartografia professionale edita da Tabacco. Il Cammino delle Colline del Prosecco è accessibile a tutti coloro che desiderano vivere un’esperienza di trekking unica nel suo genere, immergendosi in un paesaggio considerato una meraviglia mondiale.

Per maggiori informazioni sul Cammino delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, visitate il sito web www.collineconeglianovaldobbiadene.it. Qui troverete tutte le informazioni necessarie, inclusi i percorsi, le mappe e le tracce GPS.

Related Articles

Ultimi Articoli