localconsulting.it
lunedì, Maggio 27, 2024
localconsulting.it
HomeNotizieLa Guida Bar d'Italia 2024 di Gambero Rosso: alla scoperta dei Migliori...

La Guida Bar d’Italia 2024 di Gambero Rosso: alla scoperta dei Migliori Bar

Il mondo dei bar è in costante evoluzione, e come i ristoranti, le insegne non sono tutte uguali. Ci sono quelli storici, quelli di tendenza, e quelli che sfoggiano una creatività fuori dal comune. Ogni anno, da nord a sud, Gambero Rosso monitora il panorama italiano dei bar per scoprire e raccontare le migliori insegne.

La Guida Bar d’Italia 2024 di Gambero Rosso è stata presentata al Teatro Manzoni di Milano ed è ora disponibile nelle edicole e librerie di tutta Italia. Quest’anno segna la ventiquattresima edizione di questa guida, realizzata in collaborazione con il partner storico Illy. La guida funge da mappa, raccogliendo le migliori insegne della Penisola, valutate in base a “Chicchi” e “Tazzine“, che giudicano rispettivamente la qualità del caffè offerto e l’esperienza complessiva. Con oltre 1100 indirizzi, questa guida offre uno sguardo completo sul mondo dei bar italiani, che vanno dalla colazione all’aperitivo, passando per le pause intermedie come lo spuntino o la merenda, fino al pranzo veloce.

Un riconoscimento speciale va agli imprenditori che hanno mantenuto nel tempo un elevato standard qualitativo, dimostrando di essere sempre “sul pezzo”. Il simbolo della stella viene assegnato a coloro che hanno ottenuto Tre Chicchi e Tre Tazzine per almeno dieci anni consecutivi.

Quest’anno, sono ben 18 le insegne che hanno raggiunto questo prestigioso traguardo:

  • Douce Genova
  • Murena Suite Genova
  • La Pasqualina Almenno San Bartolomeo (BG)
  • Bedussi Brescia
  • Colzani Cassago Brianza (LC)
  • Pavé Milano
  • Morlacchi Zanica (BG)
  • Il Chiosco Lonigo (VI)
  • Grancaffè Quadri Venezia
  • Caffetteria Torinese Palmanova (UD)
  • Caffè Vatta Trieste
  • Staccoli Caffè Cattolica (RN)
  • Bar Roma Novellara (RE)
  • Nuova Pasticceria Lady San Secondo Parmense (PR)
  • Picchio Loreto (AN)
  • Caprice Pescara
  • 300mila Lecce
  • Caffè Sicilia Noto (SR)

Le due stelle sono riservate a chi ha superato i vent’anni di eccellenza, con solo cinque locali distribuiti in tutta Italia:

  • Converso a Bra (CN)
  • Baratti & Milano a Torino
  • Biasetto a Padova
  • Tuttobene a Campi Bisenzio (FI)
  • Antico Caffè Spinnato a Palermo

Quest’anno, la Guida Bar d’Italia fornisce una panoramica completa sull’identità attuale dei bar e sulle tendenze future. La situazione economica globale ha avuto un impatto significativo, con una quantità considerevole di chiusure o un cambiamento nell’offerta oraria in molti locali. Nonostante ciò, il settore continua a essere dinamico e orientato alla ricerca della qualità, con un’attenzione crescente per la sostenibilità e l’inclusività.

La guida presenta oltre 70 nuovi inserimenti, con molte caffetterie specializzate che valorizzano la complessità del caffè, simile all’olio o al vino, con sfumature legate al territorio, ai processi di lavorazione e all’estrazione. Molti giovani imprenditori si stanno affacciando a questo settore, introducendo nuovi formati, come il supertecnologico Fluid di Firenze o il BURO Café di Bologna, che offre spazi per il lavoro intelligente e eventi culturali.

Uno dei momenti clou della presentazione della Guida Bar è il premio illy Bar dell’Anno. Quest’anno il premio va a Paolo Griffa, del Caffè Nazionale ad Aosta, che si è distinto per l’impegno nella sostenibilità in ogni aspetto del suo locale, dall’energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili all’uso di packaging riciclabili al 97%. Il locale promuove anche prodotti locali e fa un uso creativo delle erbe spontanee raccolte in un orto sinergico nelle vicinanze.

Related Articles

Ultimi Articoli