localconsulting.it
mercoledì, Maggio 29, 2024
localconsulting.it
HomeNotizieMemissima 2023: Il Festival Italiano dei Meme, dal 23 al 26 novembre...

Memissima 2023: Il Festival Italiano dei Meme, dal 23 al 26 novembre a Torino

Torino, la capitale dell’innovazione e della creatività, si prepara ad accogliere uno degli eventi più attesi dell’anno: Memissima 2023. L’appuntamento, che si terrà dal 23 al 26 novembre, vedrà riuniti i maestri del meme, le menti creative dietro le più grandi pagine italiane, per celebrare e premiare il meglio della cultura memetica.

Il simposio, ospitato nella Scuola Holden il 23 novembre, sarà un’occasione di confronto tra i consulenti della comunicazione, il cui ruolo è sempre più centrale nell’era digitale, dove la comunicazione si fa sempre più veloce e visiva. Tra gli argomenti di discussione, spiccano le strategie di comunicazione di successo, con approfondimenti su case studies di rilievo come TAFFO e RYANAIR.

I partecipanti avranno l’opportunità di immergersi nei mondi intriganti di pagine iconiche come Sapore di Male, Inchiestagram, AQTR, Booksandmemes, Ugolize, Hipster Democratici, Filosofia Coatta, Memefattori, Mammadimerda, Vaberagaa, Giornalisti Che Non Riescono A Scopare, Memi Borghesi, e molte altre, scoprendo il dietro le quinte delle creazioni più divertenti e condivise del web italiano.
Tra gli ospiti che illumineranno il simposio con il loro sapere, ci saranno figure di spicco come Alessio Marzilli, Riccardo Pirrone, Federico Dragogna, Francesca Fiore, Sarah Malnerich, Giulio Armeni, Alessandro Lolli, Torino Comedy Lounge, Alessandro Scali, Valentina Tanni, Mariano Tomatis, Camilla Macchia, Daniele Zinni, Claudia Grande.

Il clou dell’evento sarà indubbiamente la cerimonia di premiazione dei Meme Awards, gli “Oscar dei meme“, un riconoscimento unico in Italia che celebra i migliori esponenti del genere. Chi sarà il personaggio più memato d’Italia nel 2023? Un’incognita che verrà svelata durante la serata di gala.

La grande novità di quest’anno è “MEME PER GLI ACQUISTI, un incubatore dedicato al memevertising in collaborazione con la Camera di Commercio di Torino e UNA – Aziende della Comunicazione Unite. Durante le mattine e i primi pomeriggi del 24 e 25 novembre, questo segmento dell’evento offrirà un’occasione per gli autori e gli amministratori delle pagine meme di entrare in contatto con consulenti della comunicazione e rappresentanti di agenzie di pubblicità, come Alessandro Scali di TEMBO, Riccardo Pirrone di KirWeb, Camilla Macchia di RYANAIR Italia, Pietro Verri di RIBELLI, Francesco Dominelli di Hellodí, e molti altri.
L’obiettivo dell’incubatore è studiare il connubio tra meme e pubblicità, creando un ponte tra i creativi del web e le aziende desiderose di esplorare nuovi modi di comunicare. Memissima 2023 si presenta, quindi, come un’opportunità senza precedenti per esplorare il mondo affascinante e in continua evoluzione della cultura memetica italiana.

Una quattro giorni intensa di formazione e lectio magistralis di ‘scrittura memetica’ e non solo, fra talk, speed date, presentazioni di libri e tanto spettacolo, fra performances teatrali e digitali che coinvolgono artisti, docenti universitari ed esperti del mondo della comunicazione per imparare a riflettere e conoscere come quanto i meme possano e debbano oggi essere integrati all’interno di una strategia di comunicazione, per imparare a conoscerne i rischi, ma anche tutte le opportunità. Inoltre, grazie agli speed date agenzie di comunicazione potranno incontrare dal vivo Admin
e Creator delle pagine dei Meme. 

Fra i tanti talk da non perdere, “Non C’è Un Cazzo da Ridere” il Talk-Show memetico a cura di Hipster Democratici, Giornalisti Che Non Riescono A Scopare e Memi Borghesi, ma anche il talk con MammadiMerda in occasione della Giornata Mondiale Contro La Violenza Sulle Donne, in collaborazione con il festival Digitale Popolare, e un approfondimento sul rapporto tra meme e musica con Federico Dragogna.

E poi ospiti come Valentina Tanni che presenterà il suo nuovo libro “Exit Reality”, Daniele Zinni con il libro “Meme del Sottosuolo” e, direttamente da Propaganda LiveAlessio Marzilli presenterà il suo ultimo libro “Cercasi Piddì disperatamente.

Altra novità di quest’anno la collaborazione con il mondo del teatro performativo contemporaneo con il LIVE A/V “ICONOCLUSTERS”, a cura di Cubo Teatro con Max Magaldi e Niccolò Borgia, per la stagione Fertili Terreni: ICONOCLUSTERS è un sabba, un rituale collettivo, in cui meme e immagini reali vengono sacrificati, martirizzati, per dar loro giusta sepoltura simbolica. 

E ancora “Teatropostaggio”, un esperimento fra teatro e performance digitale nel quale cinque memer ed un gruppo di professionisti del teatro mettono in scena una jam session che usa Telegram come fosse un palco: un progetto di Giacomo Lilliù, curato con Pier Lorenzo Pisano, creato con i memer Giulio ArmeniDavide Palandripiastrellesexy, Daniele Zinni, Loren Zanardo e i performer Federica Dordei, Lorenzo Guerrieri, Arianna Primavera e Daniele Turconi. Prodotto da MALTE, Teatropostaggio è vincitore di Residenze Digitali 2023 e sostenuto dal Network FONDO.

L’attesa più grande è però per i Meme Awards, gli “Oscar dei meme” che, dopo il successo dell’ultima edizione con la premiazione di Luigi Di Maio come personaggio più memato dell’anno, ci stupirà ancora più dello scorso anno nel corso della serata finale di sabato 25 novembre dalle 21.00. Sono già oltre 250 le richieste di partecipazione ai Meme Awards. Non solo le pagine “big”: fino al 17 novembre tutti i memers avranno la possibilità di partecipare all’evento inviando i propri meme a @memissimafestival, il profilo Instagram dell’evento. 

Le pagine che aderiranno presenteranno i propri meme ad una giuria composta da Serena De Mazzini docente alla NABA e autrice di podcast, Alessandro Lolli autore de La Guerra dei Meme, Mattia Angeleri fondatore della pagina AQTR, Alice Oliveri autrice e giornalista, Daniele Polidoro giornalista di Wired e tgcom24 e Mattia Salvia giornalista, autore di “Interregno” e fondatore della pagina Iconografie XXI. 

Le varie produzioni memetiche verranno raggruppate in diverse categorie, tra cui Politica, Sport, Trash, Cultura, Memeromanzi. I vincitori verranno scelti dalla combinazione tra il voto della giuria e quello dei follower della pagina dell’evento Memissima/Meme Awards: per votare basterà seguire la pagina su Instagram ed esprimere la propria preferenza. 

Max Magaldi, Direttore Artistico di Memissima racconta:
I meme sono il mezzo di comunicazione più potente del contemporaneo perché nessuno pensa che i meme siano il mezzo di comunicazione più potente del contemporaneo. Memissima nasce proprio per riflettere su questo paradosso, per creare massa critica aggregando persone che producono, consumano, condividono e studiano queste immagini che tutti vediamo centinaia di volte al giorno e che influenzano l’estetica e il dibattito pubblico contemporaneo molto più di quanto pensiamo. 

PROGRAMMA MEMISSIMA

GIOVEDì 23 NOVEMBRE
Memissima@Scuola Holden, lezioni di scrittura memetica
Scuola Holden | 10:00
Training Memers
“Cosa può un meme” Con Daniele Zinni @inchiestagram
Scuola Holden | 12:00
Training Memers
Le “Lezioni Amemicane” con Giulio Armeni @filosofiacoatta
Scuola Holden | 14.30
Training Memers
“Dissacrare il sacro: i meme ci insegnano a migliorare il nostro rapporto con la letteratura” Con Claudia Grande @t1nd3rtrash_ @_booksandmemes_
Scuola Holden | 21:00
Stand Up Memedy
con Torino Comedy Lounge
Uno show inedito nel quale stand-up comedy e meme si fondono per dar vita al superpotere comico della Stand Up Memedy. I comici di Torino Comedy Lounge Pippo Ricciardi, Emanuele Tumolo, Antonio Piazza presentano 3 monologhi scritti in collaborazione con altrettante pagine di meme!
*Per tutti gli eventi alla Scuola Holden l’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria a questo link.

VENERDì 24 NOVEMBRE
OFF TOPIC | 10:00
Meme o non Meme: Perchè le Agenzie Non usano la Memetica?
Panel di UNA (Aziende della Comunicazione Unite) Con Alessandro Scali (Direttore Creativo TEMBO), Pietro Verri (Direttore Creativo RIBELLI)
OFF TOPIC | 12:00
Case Study: RYANAIR
Con Camilla Macchia (Social Media Creator di Ryanair Italia)
OFF TOPIC | 15:00
Speed Date 
Agenzie di Comunicazione incontrano Admin e Creator di pagine Meme 
OFF TOPIC | 17:00
TALK: MEME MUSIC con Federico Dragogna
OFF TOPIC | 18:30
Presentazione del libro Exit Reality
Con Valentina Tanni (Storica dell’Arte, Curatrice e Docente) e Mariano Tomatis (Scrittore e Illusionista)
Accompagnata da Mariano Tomatis, Valentina Tanni ci guida nelle realtà digitali parallele delle backrooms, della stimolazione sensoriale dell’ASMR, del weirdcore, delle pratiche pseudomagiche del reality shifting e dei rituali memetici, attraverso le quali cerchiamo di evadere da un reale sempre meno distinguibile dal virtuale.
OFF TOPIC | 21:30
Presentazione del libro Techgnosis
Con Serena Mazzini e Francesco Guglieri
OFF TOPIC | 23
Iconoclusters LIVE A/V
Fertili Terreni Teatro 
Iconoclusters è un sabba, un rituale comunitario in cui icone, meme e immagini reali vengono sacrificate, martirizzate, per dar loro giusta sepoltura simbolica in un mondo che, altrimenti, si accontenterebbe di scrollarci sopra qualche volta, dimenticandosene in un attimo.
Prodotto da Cubo Teatro, con Max Magaldi e Niccolò Borgia


SABATO 25 NOVEMBRE
OFF TOPIC | 10
Case study: TAFFO
Riccardo Pirrone (CEO e Digital Strategist di KirWeb)
OFF TOPIC | 12
Meme, Soldi, Successo: Speech di Daniele Zinni
Daniele Zinni (SMM e Autore di Meme del Sottosuolo)
OFF TOPIC | 13.30
Memissima Brunch
OFF TOPIC | 15
Speed Date 
Agenzie di Comunicazione incontrano Admin e Creator di pagine Meme 
OFF TOPIC | 17
Non C’è Un Cazzo da Ridere – Talk-Show memetico
Con Hipster Democratici, Giornalisti Che Non Riescono A Scopare, Memi Borghesi
Il 2023 è stato un anno orrendo per il mondo e anche noi memer non ci sentiamo troppo bene. Una rassegna stampa memetica dell’anno horribilis che ci stiamo lasciando alle spalle, per chi ha bisogno di digerire il 2023 e non si accontenta della Rassegna stampa de Il Post al Circolo dei Lettori.
OFF TOPIC | 18.30
talk TBD
Con Sara Malnerich e Francesca Fiore (@mammadimerda)
OFF TOPIC |  21
Meme Awards
La serata di gala più pazza d’Italia che assegna gli oscar dei meme ai creators più intelligenti, sfacciati e irriverenti. Chi sarà il “personaggio più memato d’Italia” del 2023?
OFF TOPIC | 23
Portafortuna
Closing Party


DOMENICA 26 NOVEMBRE
OFF TOPIC | 12
Memissima Brunch presentazione di “Cercasi Piddí disperatamente” 
Con Alessio Marzilli e Mattia Angeleri , modera Max Magaldi
Direttamente da Propaganda Live, Alessio Marzilli presenta il suo libro “Cercasi PIDDÍ disperatamente” insieme a Mattia Angeleri di AQTR
OFF TOPIC | 17
Presentazione del libro “Meme del Sottosuolo” di Daniele Zinni 
Con Daniele Zinni, Alessandro Lolli, Serena Mazzini
OFF TOPIC | 18.30
Teatropostaggio 
Performance teatrale e digitale
Cosa succede se si utilizza lo shitposting come meteora impazzita per schiantare i paradigmi della scena? Se lo chiedono cinque memer e un gruppo di professionisti del teatro, in una jam session che usa Telegram come fosse un palco. Un progetto di Giacomo Lilliù, curato con Pier Lorenzo Pisano, e creato con i memer Giulio Armeni, Davide Palandri, piastrellesexy, Daniele Zinni, Loren Zanardo e i performer Federica Dordei, Lorenzo Guerrieri, Arianna Primavera e Daniele Turconi. Prodotto da MALTE, il lavoro è vincitore di Residenze Digitali 2023 e sostenuto dal Network FONDO.

Memissima 2023 Torino

Related Articles

Ultimi Articoli