localconsulting.it
sabato, Maggio 25, 2024
localconsulting.it
HomeNotizieVinNatur Genova 2024: la celebrazione dei vini naturali nei magazzini del cotone,...

VinNatur Genova 2024: la celebrazione dei vini naturali nei magazzini del cotone, 21 e 22 gennaio

Il prossimo 21 e 22 gennaio, vi sarà il ritorno di VinNatur Genova, la rassegna dedicata ai vini naturali. L’evento si svolgerà presso i Magazzini del Cotone al Porto Antico di Genova, una location ricca di storia e fascino che, costruita alla fine dell’Ottocento per conservare merci provenienti da ogni parte del mondo, oggi rappresenta un importante polo culturale nel cuore della città.

L’organizzazione di VinNatur, l’Associazione Viticoltori Naturali fondata nel 2006 con l’obiettivo di unire piccoli vignaioli italiani ed europei, ha messo in piedi un evento di grande respiro. Ben 90 produttori provenienti da Italia, Austria, Spagna, Francia e Ungheria prenderanno parte all’evento, presentando le proprie eccellenze enologiche in banchi d’assaggio accuratamente organizzati su quattro piani dei Magazzini del Cotone.

L’iniziativa non si limita alla degustazione, ma offre anche opportunità di approfondimento attraverso masterclass condotte da esperti del settore. Giacomo Buscioni aprirà il programma domenica 21 gennaio con una degustazione volta a illustrare le alterazioni organolettiche di origine microbiologica nei vini. Lunedì 22 gennaio, Samuel Cogliati Gorlier guiderà una degustazione alla cieca Italia contro Francia, mentre nel pomeriggio sarà dedicato al Piemonte nascosto, con selezionate etichette dei vignaioli Carussin, Crealto, La Morella, Rocca Rondinaria, Santuvario e Tère Rüse.

Il Presidente di VinNatur, Angiolino Maule, sottolinea l’importanza di preservare la diversità e la bellezza di un’agricoltura sana attraverso il vino naturale. La manifestazione rappresenta un’opportunità straordinaria di condividere questa visione con il pubblico di appassionati, in un contesto come quello di Genova che da tempo apprezza il vino naturale.

VinNatur Genova 2024 non sarà solo un’esperienza enologica, ma abbraccerà anche il lato gastronomico del territorio, con un’ampia area food che completerà l’offerta. Inoltre, la novità di quest’anno è il VinNatur Bistrot, un’iniziativa che coinvolgerà diversi chef del territorio all’interno della manifestazione, offrendo un connubio perfetto tra vino e gastronomia.

L’edizione 2024 segna il ritorno in grande stile di VinNatur Genova dopo l’edizione interrotta nel 2020 e quella di dimensioni più contenute nel 2021 a causa dell’emergenza sanitaria. Un’occasione per immergersi nel mondo affascinante dei vini naturali, arricchita da iniziative collaterali che rendono l’evento un appuntamento imperdibile per gli amanti del buon vino e della cultura enologica.

I biglietti d’ingresso, al costo di 20 euro per la giornata singola e 35 euro per entrambe le giornate, saranno disponibili esclusivamente in loco, includendo il calice per le degustazioni e una guida dettagliata dell’evento.

Le Masterclass:
i posti sono limitati ed è indispensabile prenotarsi tramite il link che trovate su ogni titolo! Il prezzo della prenotazione comprende anche l’ingresso all’evento VinNatur Genova.

  • Domenica 21 GENNAIO, ORE 15.30 : ALTERAZIONI MICROBIOLOGICHE DEI VINI – a cura di Giacomo Buscioni
    Degustazione coperta di vini opportunamente modificati per far conoscere le principali alterazioni organolettiche di origine microbiologica e le loro caratteristiche più comuni.
  • Lunedì 22 GENNAIO, ORE 11.00 : ITALIA CONTRO FRANCIA
    No, non è una finale della coppa del mondo, e non è una gara a chi… arriva per primo. Lo scopo principale di questa degustazione alla cieca sarà cercare di capire se esistano tratti stilistici o espressivi distintivi della maniera di intendere il vino nei due più importanti produttori planetari. Un confronto, un’occasione di riflessione, di lettura, di valutazione, rafforzata dall’impareggiabile e insostituibile strumento della bottiglia coperta.
    In degustazione, 6 vini selezionati dal relatore.
    A guidarci in quest’esperimento (scherzoso ma non troppo), Samuel Cogliati Gorlier, autore, editore e divulgatore indipendente italo-francese, fondatore di Possibilia Editore
  • Lunedì 22 GENNAIO ORE 14.00 : IL PIEMONTE NASCOSTO
    Un’avvincente incursione in terra sabauda, alla scoperta di territori e vitigni meno noti delle tanto celebrate star langhette. Un’opportunità rara per indagare il Carica l’asino, il Timorasso tortonese, il Dolcetto ovadese, il Grignolino monferrino, la Freisa astigiana, la statura dell’assemblaggio nord piemontese. Non senza il “bonus” di annate mature, introvabili o quasi, e capaci di illustrare le loro potenzialità evolutive.
    In degustazione i vini di Carussin, Crealto, La Morella, Rocca Rondinaria, Santuvario, Tère Rüse.
    A guidare l’assaggio e intervistare i vignaioli, che racconteranno i loro vini, di nuovo Samuel Cogliati Gorlier, autore, editore e divulgatore indipendente italo-francese, fondatore di Possibilia Editore.

Informazioni
Date: domenica 21 e lunedì 22 gennaio 2024
Luogo: Via Magazzini del Cotone, 35, 16128 – Genova
Orari: entrambi i giorni dalle ore 10 alle 18
Biglietto: 20 euro giornaliero comprensivo di calice per degustazioni e guida dell’evento, 35 euro per entrambe le giornate (ticket acquistabili solo in loco).
Per chi arriva in treno:
– da Stazione Genova Piazza Principe: 10/15 minuti a piedi
– autobus 35 direzione Via Vannucci, discesa Gramsci 2/metrò Darsena oppure 1, partendo
dalla fermata Marittima/Principe Fs discesa e capolinea in Piazza Caricamento
– metropolitana, direzione Brignole, discesa San Giorgio.
Cani: non sono ammessi
Figli: I minorenni non pagano il biglietto e non possono fare degustazioni.

Per maggiori dettagli, visita il sito ufficiale dell’evento: https://www.vinnatur.org.

Vinnatur Genova

Related Articles

Ultimi Articoli