localconsulting.it
mercoledì, Maggio 22, 2024
localconsulting.it
HomeNotizieConsorzio del Prosecco DOP: bilancio positivo nel 2023 e prospettive future

Consorzio del Prosecco DOP: bilancio positivo nel 2023 e prospettive future

La sintesi di fine anno relativa all’operato del Consorzio di Tutela del Prosecco DOP nel 2023 rivela risultati positivi, nonostante le sfide derivanti dalle tensioni internazionali, le mutevoli condizioni climatiche e la comparsa di alcune fitopatie.

Complessivamente, il Consorzio ha superato la produzione di 612 milioni di bottiglie, attestandosi poco al di sotto del volume dell’anno precedente, ma con una notevole crescita in termini di valore. Tale successo è stato ottenuto nonostante le difficoltà legate al contesto macroeconomico, alle tensioni globali, ai cambiamenti climatici e alle sfide fitopatologiche che hanno colpito duramente i produttori. La collaborazione proficua con le Regioni Veneto e Friuli-Venezia Giulia ha permesso al Consorzio di individuare soluzioni efficaci per preservare i volumi e garantire la qualità delle produzioni.

Stefano Zanette, Presidente del Consorzio, sottolinea l’attenzione costante alla qualità e alla sostenibilità come elementi guida dell’azione del Consorzio. Ricerca, analisi, tutela della denominazione e promozione sono i pilastri che orientano gli sforzi del Consorzio per difendere e valorizzare le produzioni del Prosecco DOC.

Luca Giavi, Direttore del Consorzio, aggiunge che l’impegno del Consorzio va oltre la tutela, includendo progetti come Prosecco Sostenibile, che supporta l’implementazione della Corporate Social Responsibility in ogni aspetto del sistema produttivo. Vengono menzionati il Protocollo Viticolo Prosecco, il sistema digitale per la gestione viticola e diversi studi, compreso uno sulla potenziale crescita del Prosecco DOC nel canale Horeca in Italia.

L’area di tutela ha ottenuto successi significativi a livello internazionale, inclusa una vittoria a Singapore contro tentativi di negare il riconoscimento del Prosecco come IG. Il Consorzio ha anche contrastato l’utilizzo improprio della denominazione in prodotti non vinicoli, con oltre 200 diffide trasmesse.

Per quanto riguarda la promozione, il Consorzio ha rinnovato numerose partnership storiche nel mondo dello sport e siglato un nuovo accordo con la Fondazione Milano-Cortina 2026 per diventare Official Sparkling Wine Sponsor dei Giochi Olimpici invernali. Sono state sviluppate partnership culturali, enogastronomiche e turistiche, con un focus sull’enoturismo nel territorio della denominazione, ricco di siti UNESCO.

Sono stati organizzati 415 eventi promozionali in 36 paesi obiettivo, con l’ingresso in nuovi mercati come Vietnam, Corea del Sud e Nuova Zelanda. Le imponenti campagne di comunicazione su diversi media hanno generato oltre 1 miliardo di impression globali durante l’anno. Inoltre, 110 aziende del sistema produttivo della DOC Prosecco hanno partecipato attivamente alle iniziative promosse dal Consorzio, contribuendo al successo complessivo dell’anno.

Related Articles

Ultimi Articoli