localconsulting.it
sabato, Maggio 25, 2024
localconsulting.it
HomeNotizieGrandi Langhe 2024: un'edizione da record con 300 cantine e 120 top...

Grandi Langhe 2024: un’edizione da record con 300 cantine e 120 top buyer internazionali

La manifestazione “Grandi Langhe 2024” ha concluso con successo la sua edizione presso le OGR di Torino il 30 gennaio, registrando un notevole successo nell’incontro tra il mondo del vino e oltre 5.000 partecipanti provenienti da 30 paesi diversi. L’evento, sostenuto da Intesa Sanpaolo e organizzato con il patrocinio della Regione Piemonte, è stato promosso dai Consorzi di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani, insieme al Consorzio Tutela Roero.

Ben 300 cantine hanno brillantemente presentato le nuove annate di Barolo, Barbaresco, Roero e delle altre prestigiose denominazioni delle affascinanti terre di Langhe e Roero. La massiccia partecipazione di professionisti del settore, provenienti sia dall’Italia che dal resto del mondo, ha contribuito a conferire a questa due giorni un rilevo internazionale nel panorama vinicolo globale.

Non soltanto un’opportunità di degustare e approfondire, ma anche un momento di rafforzamento dei legami internazionali nel campo vinicolo. L’evento ha visto la partecipazione di oltre 120 top buyer provenienti da oltre 30 Paesi, tra cui spiccano gli Stati Uniti, il Canada, l’Australia, il Brasile, il Giappone, l’India, la Cina e Hong Kong.

L’occasione ha anche proiettato lo sguardo al futuro, annunciando con entusiasmo il prossimo appuntamento transoceanico: il “BAROLO & BARBARESCO WORLD OPENING NEW YORK“, fissato per il 19 e 20 marzo 2024. Questo evento promette di consolidare ulteriormente la presenza internazionale delle eccellenze vinicole delle Langhe e del Roero, portando l’entusiasmo e la raffinatezza delle loro produzioni al cuore di New York.

Appuntamento all’edizione 2025, sempre a Torino, il 27 e 28 gennaio 2025.

Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani
568 aziende vitivinicole associate, 10 mila gli ettari di vigneti delle denominazioni tutelate così suddivisi: Barolo 2214 ettari; Barbaresco 812; Dogliani 761; Diano d’Alba 209; Barbera d’Alba 1672; Nebbiolo d’Alba 1125; Dolcetto d’Alba 927; Langhe 2396 ettari (di cui 939 Langhe Nebbiolo). 66 milioni di bottiglie prodotte. Sono nove le denominazioni tutelate (Barolo, Barbaresco, Dogliani, Dolcetto di Diano d’Alba, Barbera d’Alba, Langhe, Dolcetto d’Alba, Nebbiolo d’Alba, Verduno Pelaverga).

Consorzio di Tutela Roero
250 aziende vitivinicole associate, 1300 ettari di vigneti, 7,5 milioni di bottiglie. Una denominazione tutelata che si esprime in 5 tipologie (Roero Bianco, Roero Bianco Riserva, Roero Rosso e Roero Rosso Riserva e Roero Spumante.

Grandi Langhe 2024

Related Articles

Ultimi Articoli