localconsulting.it
mercoledì, Maggio 22, 2024
localconsulting.it
HomeNotizieSushi Day il 18 giugno: alla scoperta delle preferenze degli italiani

Sushi Day il 18 giugno: alla scoperta delle preferenze degli italiani

La passione per il sushi ha conquistato l’Italia, diventando una scelta culinaria di tendenza. Secondo un’indagine condotta da Everli, oltre il 65% degli italiani acquista il sushi direttamente al supermercato, mentre circa il 21% decide di prepararlo da sé, sperimentando la cucina fai-da-te.

Il sushi, una delle espressioni culinarie più famose del Giappone, è diventato parte integrante dei menu italiani. Quasi la metà degli italiani (44%) consuma sushi almeno due o tre volte al mese, non solo nei ristoranti, ma anche acquistandolo al supermercato per ottimizzare i loro impegni quotidiani.

L’acquisto di sushi al supermercato è motivato principalmente dal desiderio di risparmiare tempo (60%) e denaro (36%). È considerato un pranzo veloce e pratico da portare in ufficio, come un “lunch box” (44%). Inoltre, molti preferiscono l’opzione del supermercato per il sushi poiché risulta più conveniente rispetto a una cena al ristorante o all’ordine tramite servizio di delivery (36%). Alcuni optano anche per una serata casalinga, godendosi il sushi davanti alla TV sul divano (34%).

Nel carrello della spesa dei consumatori italiani, la tradizione giapponese sembra prevalere sulle rivisitazioni occidentali. I nigiri di salmone, con origini risalenti al Giappone dei primi anni del ‘900, si sono classificati al primo posto nella lista degli acquisti di sushi al supermercato, superando i California roll. I roll tradizionali si piazzano al terzo e al quarto posto, rispettivamente nella versione classica e arricchita con cipolla fritta. Le sushi box, che offrono un vero viaggio culinario nel Sol Levante, si collocano al secondo e al sesto posto, con i nigiri misti che superano i maki e i sashimi.

Un dato interessante emerso dall’analisi di Everli riguarda le preferenze regionali degli italiani per il sushi. La Lombardia si posiziona al primo posto come la regione più amante del sushi in Italia, con quattro province presenti nella classifica: Milano, Monza Brianza, Varese e Bergamo. Le sushi box variegate e ricche sono particolarmente apprezzate dai lombardi. Al contrario, nessuna città del Sud e delle Isole appare nella lista delle province italiane con la spesa più elevata per l’acquisto di sushi. La tradizione marinara e il consumo di crudo all’italiana potrebbero influire su questa preferenza.

Nonostante la comodità di acquistare sushi già pronto, molti italiani si cimentano nella preparazione casalinga. Circa il 21% ha già provato a preparare sushi in casa, mentre un’altra percentuale simile (25%) sarebbe interessata ad acquistare gli ingredienti necessari al supermercato per realizzare una cena giapponese fai-da-te. Le motivazioni principali dietro questa scelta sono la voglia di sperimentare nuove ricette (72%) e la possibilità di personalizzare i roll in base alle esigenze alimentari proprie e degli ospiti (39%). Inoltre, un terzo degli italiani desidera acquistare gli ingredienti al supermercato e preparare il sushi in casa per garantire la qualità delle materie prime utilizzate (33%).

Related Articles

Ultimi Articoli