localconsulting.it
mercoledì, Maggio 22, 2024
localconsulting.it
HomeNotizieI migliori Vini della Campania con i Tre Bicchieri 2024 dalla Guida...

I migliori Vini della Campania con i Tre Bicchieri 2024 dalla Guida Vini d’Italia di Gambero Rosso

Il prestigioso riconoscimento dei Tre Bicchieri assegnato dalla Guida Vini d’Italia di Gambero Rosso ha di recente celebrato i vini della Campania per il 2024. Questo annuncio è sempre atteso con grande anticipazione dagli amanti del vino e dagli esperti del settore, poiché rappresenta un riconoscimento di eccellenza nel mondo enologico italiano.

I Vini premiati
Sono ben 22 i vini campani che hanno ricevuto il riconoscimento dei Tre Bicchieri quest’anno. Questa selezione rappresenta il meglio della produzione vinicola della regione. Tra i vincitori ci sono nomi ben noti e produttori emergenti, ognuno con il proprio stile unico e la propria interpretazione delle varietà di uva locali.

La lista dei vini premiati comprende:

  1. Campi Flegrei Piedirosso 2020, Contrada Salandra
  2. Campi Flegrei Piedirosso Colle Rotondella 2022, Cantine Astroni
  3. Cilento Rosso Dellemore 2020, Casebianche
  4. Costa d’Amalfi Ravello Bianco Selva delle Monache 2022, Ettore Sammarco
  5. Falanghina del Sannio Guardia Sanframondi Vignasuprema 2021, Aia dei Colombi
  6. Falanghina del Sannio Identitas 2022, Cantina di Solopaca
  7. Falanghina del Sannio Janare Senete 2022, La Guardiense – Janare
  8. Falanghina del Sannio Svelato 2022, Terre Stregate
  9. Falanghina del Sannio Taburno V. T. Libero 2019, Fontanavecchia
  10. Fiano 2021, Pietracupa
  11. Fiano di Avellino 2022, Di Meo
  12. Fiano di Avellino Alimata 2021, Villa Raiano
  13. Fiano di Avellino Le Grade 2022, Vinosia
  14. Fiano di Avellino Pietramara Et. Bianca Ris. 2020, I Favati
  15. Fiano di Avellino Tognano Ris. 2020, Rocca del Principe
  16. Greco di Tufo Cutizzi 2022, Feudi di San Gregorio
  17. Greco di Tufo Daltavilla 2022, Villa Matilde Avallone
  18. Greco di Tufo Oikos Ris. 2021, Fonzone
  19. Greco di Tufo Puddinghe 2022, Sanpaolo – Claudio Quarta Vignaiolo
  20. Pian di Stio 2022, San Salvatore 1988
  21. Taurasi Quattro Cerri 2019, Masseria Della Porta
  22. Taurasi Ris. 2019, Donnachiara

La luminosa Irpinia e i suoi Bianchi eccezionali
La Campania si distingue per i suoi vini bianchi, con l’Irpinia che emerge come la patria dei bianchi straordinari. Le annate recenti, in particolare il 2021 e il 2022, hanno visto il Fiano di Avellino affermarsi come uno dei grandi bianchi italiani, superando persino il celebre Greco di Tufo. Questi vini sono notevoli per la loro capacità di esprimere l’essenza del terroir campano e offrire una straordinaria piacevolezza e immediatezza.

Le nuove tipologie di vino contrassegnate come “Riserva” sulle etichette, sia per i Fiano che per i Greco, promettono longevità, eleganza e complessità. La lista dei Tre Bicchieri rappresenta solo un assaggio di questi vini, invitando gli appassionati ad esplorare ulteriormente questa categoria.

Nuove zone emergenti
Oltre all’Irpinia, altre regioni vitivinicole della Campania stanno emergendo con grande potenziale. I Campi Flegrei, il Cilento, il Vesuvio e il Sannio stanno catturando l’attenzione degli intenditori di vino grazie alla loro unicità e alla qualità delle uve prodotte in queste zone. Questi distretti vinicoli stanno per diventare protagonisti nel mondo del vino e sono destinati a ricevere ulteriori riconoscimenti in futuro.

Una critica costruttiva per Taurasi
Infine, è importante notare che, nonostante i numerosi successi, ci sono anche delle critiche costruttive. Ad esempio, la denominazione importante di Taurasi, celebre per i suoi vini rossi potenti e di alta qualità, è stata oggetto di discussione. Alcuni vini Taurasi sembrano essere eccessivamente influenzati dall’utilizzo del legno, un elemento che, secondo i critici, potrebbe essere utilizzato con maggiore parsimonia per preservare l’equilibrio e l’identità di questi vini.

Related Articles

Ultimi Articoli