localconsulting.it
sabato, Maggio 25, 2024
localconsulting.it
HomeNotizieGiornata Internazionale del Gin & Tonic: una guida per il G&T perfetto

Giornata Internazionale del Gin & Tonic: una guida per il G&T perfetto

Il gin sta gradualmente conquistando il suo spazio nel mondo dei distillati e si è già affermato come il preferito di molte persone. Questo alcol dalle note botaniche e leggermente agrumate si presta facilmente per molte ricette, ma si trova maggiormente a suo agio in un semplice e discreto Gin and Tonic. Poiché il 19 ottobre è la Giornata Internazionale del Gin & Tonic, cosa c’è di meglio che celebrarla perfezionando l’arte di preparare il G&T ? Ma per comprendere tutte le modalità di innovazione di questo cocktail, è importante ricordare da dove ha avuto inizio.

La Storia del G&T
Le origini di questo classico cocktail risalgono agli anni ’50 del XIX secolo, durante l’occupazione britannica dell’India. In quel periodo, i medici dell’esercito stavano combattendo una battaglia contro la malaria e crearono una medicina – un tonico, per la precisione – derivata dalla corteccia dell’albero di cinchona contenente chinino, noto per le sue proprietà antimalariche. L’unico problema era che, per avere un qualsiasi effetto, la concentrazione di chinino doveva essere molto alta e ciò comportava un sapore amaro e del tutto sgradevole. Come soluzione, iniziarono a mescolarlo con i loro spiriti preferiti per renderlo bevibile. Rhum, brandy, whisky, tutti furono utilizzati, ma la Royal Navy in particolare preferiva il gin. Ben presto, le persone svilupparono un gusto per esso, il chinino nel tonico fu gradualmente eliminato, ma l’amaro leggero rimase, e nel tempo, abbiamo evoluto il Gin & Tonic che conosciamo e amiamo oggi.

Cosa serve per il G&T perfetto

Il Gin:
Non si può iniziare un cocktail senza alcol di qualità, e per quanto riguarda il G&T, è importante scegliere saggiamente il gin poiché esistono vari stili, ognuno con un profilo aromatico unico. Che tu preferisca un classico London dry gin o un’opzione più ricca di note botaniche, scegli un gin che si adatti al tuo gusto.

Acqua Tonica:
Poiché l’acqua tonica costituirà la maggior parte della bevanda, è importante considerare quale utilizzare. Opta per un’acqua tonica di alta qualità che completi il gin senza sovrastarlo.

Guarnizione:
Sebbene non strettamente necessario, una fetta di agrumi, come limone o lime, e un rametto di erbe fresche, come rosmarino o basilico, possono esaltare l’aroma, l’aspetto visivo e il gusto del tuo G&T.

Ghiaccio:
E va da sé che il ghiaccio è essenziale per un G&T perfettamente fresco.

Procedura per Preparare il G&T

Scegli il Bicchiere giusto:
I bicchieri più alti consentono anche più spazio per la dispersione della carbonatazione, aerando naturalmente il tuo cocktail. Assicurati quindi di selezionare il bicchiere appropriato per il tuo G&T. Un bicchiere highball o un bicchiere Copa con una ciotola ampia è preferito, poiché permette ai sapori e agli aromi di mescolarsi e svilupparsi.

Versa il Gin:
Misura una dose del gin scelto e versala nel bicchiere con del ghiaccio. Naturalmente, la quantità di gin può essere regolata in base alle tue preferenze personali. Una misura standard è solitamente di circa 50 ml, ma puoi aggiungerne di più o di meno in base a quanto desideri che il tuo drink sia forte.

Riempi con l’Acqua Tonica:
Idealmente, il rapporto equilibrato per un G&T è di una parte di gin e tre parti di acqua tonica, ma puoi regolare la quantità in base al tuo gusto. Cerca di non sovraccaricarlo di tonica, poiché l’obiettivo è che il gin rimanga il sapore dominante.

Mescola delicatamente:
In questa situazione, non è necessario agitare poiché altererebbe il sapore e influenzerebbe la carbonatazione del tuo tonico. Usa un lungo cucchiaino da cocktail per mescolare delicatamente la miscela. Sta attento a non agitare troppo, poiché ciò potrebbe causare un eccesso di effervescenza.

Guarnisci:
Per un tocco finale che migliorerà l’aspetto visivo e il sapore del tuo G&T, aggiungi una fetta di agrumi o un rametto di erbe fresche. Gli oli della buccia degli agrumi rilasceranno un aroma delizioso, mentre le erbe conferiranno una nota sottile e terrosa.

Related Articles

Ultimi Articoli