localconsulting.it
mercoledì, Maggio 29, 2024
localconsulting.it
HomeNotizieNotte Rossa Barbera: 14 piole, 14 musicisti, 14 produttori di Barbera a...

Notte Rossa Barbera: 14 piole, 14 musicisti, 14 produttori di Barbera a Torino, venerdì 1 marzo 2024

La Notte Rossa Barbera, la “sagra diffusa” che celebra la tradizione piemontese della “piola“, torna a Torino il 1° marzo 2024, dando il via al lungo weekend del Salone del Vino. Un’ottava edizione ricca di novità, che si inserisce all’interno dell’ampio palinsesto OFF del Salone, connettendo musica ed enogastronomia in un’entusiasmante esperienza.

14 piole, 14 musicisti, 14 produttori di Barbera: un connubio perfetto per un viaggio sensoriale tra note, sapori e atmosfere conviviali. Il Menù Notte Rossa Barbera, ispirato al rito della “Merenda Sinoira“, proporrà piatti tipici della cucina piemontese, accompagnati da vini Barbera di 14 produttori locali.

Musica dal vivo e degustazioni: una maratona di sapori e melodie tra i tavoli delle 14 piole coinvolte, dove la tradizione incontra l’innovazione. I protagonisti saranno i giovani talenti musicali piemontesi e non, che allieteranno la serata con le loro esibizioni.

Un’occasione per vivere il fascino della “piola”, luogo simbolo della cultura gastronomica e sociale piemontese, e per scoprire le eccellenze del territorio in un contesto vivace e coinvolgente.

Il Barbagusto ospiterà il cantautore Filippo D’Erasmo, da Il Camaleonte Piola si esibirà l’artista Enrico Esma, sul palco del Circolo Arci Cricca suonerà Salvario, da Ristorante Ratatui ci sarà Alberodicarta, da Enoteca Ostu il cantautore Eugenio Rodondi, a OFFTOPIC i Bonsai Bonsai e ancora, Annibale alla Bocciofila Vanchiglietta, da Qucina San Salvario la musica di La Cricca dij mes-cià, in Via Baltea il live di Diletta SemboloniAndrea Ciuchetti ai Bagni Pubblici di via AglièIl Conte Biagio al Capodoglio Murazzi, l’eclettico pianista Protto accompagnato da una violoncellista al Comala e Dionysian al Kontiki all’interno del Festival del Benessere “Tu mi hai capito?”, mentre al Circolo Risorgimento l’artista Pedar.

E a colorare la manifestazione di rosso ci penserà poi il vino delle Cantine di Barbera del territorio – il vitigno forse più rappresentativo della tradizione contadina – selezionati dal Salone del Vino di Torino, che, abbinati uno per piola, proporranno le loro migliori etichette. 

Continua infatti la collaborazione con il Salone del Vino di Torino, il grande evento dedicato al Piemonte e ai suoi vini, narrati attraverso tradizione, innovazione, cultura, musica e letteratura, dove il pubblico potrà incontrare cantine storiche e giovani vignaioli piemontesi per degustare le loro eccellenze. Giunto alla seconda edizione, dal 2 al 4 marzo 2024 alle OGR e al Museo Nazionale del Risorgimento, coinvolgerà circa 500 cantine e sarà anticipato da un programma di appuntamenti OFF dal 27 febbraio al 1° marzo 2024.

A dare il via al lungo weekend di esposizione del Salone del Vino di Torino, saranno proprio i ritmi e i brindisi della Notte Rossa della Barbera per un’esperienza immersiva, legata all’autenticità del territorio piemontese, un inno alla rusticità e alla memoria, senza cadere in polverose nostalgie ma rivivendo con eleganza e modernità un pezzo di storia della città. Un’occasione per far scoprire luoghi, sapori e usanze del Piemonte a un pubblico di ogni età, a cominciare dai più giovani.

Il menù Notte Rossa Barbera prevede: 
4 antipasti, un primo, acqua e caffè, e avrà un costo di 18€. 

La tradizione della Merenda Sinoira
L’antica tradizione contadina della “merenda sinoira” era la base della ristorazione popolare. Un pasto pomeridiano che, per l’abbondanza, tende a sostituire la cena, per questo “sinoira”. Un momento imprescindibile della giornata di chi, giunta quasi l’ora di sera, non vuole distaccarsi dalla compagnia di amici e si lascia amabilmente rapire da un pasto lento, guarnito da sapori e allegre discussioni. Mentre le piole per il Piemonte erano come nel resto d’Italia quei luoghi chiamati trattorie caratterizzati da una gestione familiare, da una cucina semplice e prodotti autentici del territorio. Il Menù Notte Rossa Barbera intende proporre una rivisitazione di questa tradizione.

Info e contatti: www.sottoilcielodifred.it

Notte Rossa Barbera Torino

LE PIOLE 

BARBAGUSTO incontra Azienda Agricola Fea di Valente Giuseppe con il concerto di Filippo d’Erasmo
Via Belfiore 36 – Tel: 011-2760233
Presso la piola Barbagusto sarà disponibile un menù ispirato alla tradizione della cucina piemontese, composto da quattro assaggi di antipasti, un primo piatto, caffè, acqua e coperto, il tutto al prezzo complessivo di 18€. Tale proposta gastronomica sarà abbinata con i pregiati vini provenienti dall’Azienda Agricola Fea Vini. 
Durante il corso della cena sarà possibile ascoltare il concerto di Filippo d’Erasmo. 
L’Azienda Agricola Fea di Valente Giuseppe Calossa (AT): azienda situata in un paesino immerso tra le colline del Monferrato, terra del Moscato e di grandi vini. Il paesaggio tutt’intorno ha un fascino particolare, da una parte filari e ancora filari di viti e dall’altro si intravede il territorio aspro e austero delle Langhe.

IL CAMALEONTE incontra I Vigneti di Dante con il concerto di Esma
Via Berthollet 9/F – Tel: 011-6504115
Presso la piola il Camaleonte sarà disponibile un menù ispirato alla tradizione della cucina piemontese, composto da quattro assaggi di antipasti, un primo piatto, caffè, acqua e coperto, il tutto al prezzo complessivo di 18€. Tale proposta gastronomica sarà abbinata con i pregiati vini provenienti da I Vigneti di Dante. 
Durante il corso della cena sarà possibile ascoltare il concerto di Esma.
I Vigneti di Dante, Mongardino (AT): azienda a conduzione familiare, nel cuore del Monferrato trasforma le proprie uve in vino: Barbera d’Asti vigna S.Vincenzo, e vini rossi e bianchi tipici della zona.

QUCINA incontra Venturino Vini con il concerto di La Cricca dij Mes-cià
Via Morgari 14 – Tel: 329-1039730
Presso la piola Qucina sarà disponibile un menù ispirato alla tradizione della cucina piemontese, composto da quattro assaggi di antipasti, un primo piatto, caffè, acqua e coperto, il tutto al prezzo complessivo di 18€. Tale proposta gastronomica sarà abbinata con i pregiati vini provenienti da Venturino Vini. 
Durante il corso della cena sarà possibile ascoltare il concerto di La Cricca dij Mes-cià.
La cantina Venturino Vini, Vaglio Serre (AT) è una cantina storica piemontese che oggi vinifica le proprie uve di oltre 16 ettari di vigneto, divisi tra la cascina “La Serra” a Vaglio Serra e la cascina “Sant’Anna” a Nizza Monferrato, dove Eugenio con la moglie Fabrizia e i figli producono vini d’eccellenza.

ENOTECA OSTU incontra Alice Bel Colle con il concerto di Rodondi
Via C. Colombo 63 – Tel: 011-596798
Presso la piola Ostu sarà disponibile un menù ispirato alla tradizione della cucina piemontese, composto da quattro assaggi di antipasti, un primo piatto, caffè, acqua e coperto, il tutto al prezzo complessivo di 18€. Tale proposta gastronomica sarà abbinata con i pregiati vini provenienti da Alice Bel Colle. 
Durante il corso della cena sarà possibile ascoltare il concerto di Rodondi.
Alice Bel Colle, Alessandria (AL): sin dal 1955, anno della sua fondazione, pur concentrando la produzione soprattutto sul Barbera, la Cantina puntava ad assecondare la predisposizione del proprio territorio attraverso la produzione di vini aromatici dolci. Alice Bel Colle è stata tra le prime cantine a rivendicare la nuova DOC Piemonte Moscato Secco. Oggi è il luogo in cui ricavare ed esprimere l’eccellenza per vincere la competizione sul mercato, trovando una sintesi alla pluralità. Ma è anche un motore di ricerca e sviluppo, con investimenti costanti ogni anno per l’innovazione tecnologica.

OFF TOPIC incontra Vaudano Enrico & Figli con il concerto di Bonsai Bonsai
Via Pallavicino 35
Tel 011-0601768 / 388-4463855 (Whatsapp)
Presso la piola OFF TOPIC sarà disponibile un menù ispirato alla tradizione della cucina piemontese, composto da quattro assaggi di antipasti, un primo piatto, caffè, acqua e coperto, il tutto al prezzo complessivo di 18€. Tale proposta gastronomica sarà abbinata con i pregiati vini provenienti da Vaudano Enrico & Figli. 
Durante il corso della cena sarà possibile ascoltare il concerto di Bonsai Bonsai.
Enrico Vaudano Vini, Cisterna D’Asti (AT): tre generazioni di uomini e donne. Quasi un secolo di vendemmie dalla vinificazione delle uve del territorio di Cisterna, San Damiano e Canale d’Alba otteniamo preferibilmente vini da monovitigno. Prodotti in piccola quantità, maturano in legno di varia grandezza, senza tostatura per le botti piemontesi e di livello leggero per i legni francesi. Maturano, non sono stravolti, perché la botte deve essere per questi vini una buona amica, e come tale non li domina, né li sovrasta, ma cerca di far venirne fuori il meglio esaltando la loro tipicità.

RISTORANTE RATATUI incontra Tenuta il Nespolo con il concerto di Alberodicarta
Via S. Rocchetto 34 – Tel: 011-7716771
Presso la piola Ristorante Ratatui sarà disponibile un menù ispirato alla tradizione della cucina piemontese, composto da quattro assaggi di antipasti, un primo piatto, caffè, acqua e coperto, il tutto al prezzo complessivo di 18€. Tale proposta gastronomica sarà abbinata con i pregiati vini provenienti da Tenuta il Nespolo. 
Durante il corso della cena sarà possibile ascoltare il concerto di Alberodicarta.
Azienda Vinicola Tenuta il Nespolo, Moasca (AT): Luca Amerio è un giovane produttore di vino della zona di Nizza Monferrato. Precisamente l’azienda ha sede a Moasca, un borghetto delizioso ancora in parte sconosciuto Tenuta il Nespolo deve il suo nome all’albero di nespole che campeggia proprio davanti all’ingresso e ha alle spalle una storia di vino sfuso di qualità solida e rinomata.

BOCCIOFILA VANCHIGLIETTA incontra Azienda Agricola Balliano con il concerto di Annibale
Lungo Dora Colletta, 39/a – Tel: 011/2634421
Circolo ARCI.
Presso la piola Bocciofila Vanchiglietta sarà disponibile un menù ispirato alla tradizione della cucina piemontese, composto da quattro assaggi di antipasti, un primo piatto, caffè, acqua e coperto, il tutto al prezzo complessivo di 18€. Tale proposta gastronomica sarà abbinata con i pregiati vini provenienti dalla Azienda Agricola Balliano. 
Durante il corso della cena sarà possibile ascoltare il concerto di Annibale.
Azienda Agricola Balliano Vini, Grana (AT). La loro passione è il vino e l’hanno trasformata in un motivo di incontro con persone nuove ed interessanti. L’azienda iniziò a produrre vino Barbera per poi aggiungere altre tipologie di vitigno alla sua produzione quali Freisa, Dolcetto, Grignolino e Cortese ma il fiore all’occhiello è diventato il Ruchè, importante vitigno autoctono della zona.

COMALA incontra l’Azienda Agricola Montagnetta con il concerto di Protto
C.so Francesco Ferrucci, 65/a – Tel: 349 054 3739 (solo whatsapp)
Presso la piola Comala sarà disponibile un menù ispirato alla tradizione della cucina piemontese, composto da quattro assaggi di antipasti, un primo piatto, caffè, acqua e coperto, il tutto al prezzo complessivo di 18€. Tale proposta gastronomica sarà abbinata con i pregiati vini provenienti da La Montagnetta. 
Durante il corso della cena sarà possibile ascoltare il concerto di Protto.
Azienda Agricola Montagnetta di Domenico Capello, Roatta (AT).L’azienda vinicola pone le sue radici nella frazione di Bricco Capello a Roatto in provincia di Asti. In questo pittoresco centro agricolo conosciamo il signor Domenico Capello, il quale ha portato alla ribalta un importante e antico vitigno: il Fresia.

VIA BALTEA incontra ALEMAT con il concerto di Diletta Semboloni
Via Baltea 3 – Tel: 011-2074514
Presso la piola Via Baltea sarà disponibile un menù ispirato alla tradizione della cucina piemontese, composto da quattro assaggi di antipasti, un primo piatto, caffè, acqua e coperto, il tutto al prezzo complessivo di 18€. Tale proposta gastronomica sarà abbinata con i pregiati vini provenienti da ALEMAT. Durante il corso della cena sarà possibile ascoltare il concerto di Diletta Semboloni.
L’Azienda Vinicola Alemat ha sede a Ponzano, nel cuore del Monferrato. E’ un’azienda biologica che sostiene un’agricoltura libera da pesticidi e contaminazioni chimiche, preferendo il rispetto dell’ambiente a qualsiasi azione che ne destabilizzi l’equilibrio.

BAGNI PUBBLICI DI VIA AGLIÈ incontra Cantina Boeri Alfonso con il concerto di Andrea Ciuchetti
Via Aglié 9 – Tel: 011-5533938
Presso la piola Acqua Alta Bagni di Via Aglie sarà disponibile un menù ispirato alla tradizione della cucina piemontese, composto da quattro assaggi di antipasti, un primo piatto, caffè, acqua e coperto, il tutto al prezzo complessivo di 18€. 
Durante il corso della cena sarà possibile ascoltare il concerto di Andrea Ciuchetti.
La Cantina Boeri Alfonso, Costigliole D’Asti (AT) celebra ogni giorno la terra che ci ospita prediligendo i processi naturali e rispettando i tempi per una perfetta vinificazione. Una parte della cantina storica viene utilizzata per la produzione del vino mentre la parte più antica, di circa 200 anni, è adibita al suo invecchiamento.

CIRCOLO RISORGIMENTO incontra Casa Pepita con il concerto di Pedar
Via Giovanni Poggio 16 – Tel: 011-2059573
Ingresso soci Arci.
Presso la piola Circolo Risorgimento sarà disponibile un menù ispirato alla tradizione della cucina piemontese, composto da quattro assaggi di antipasti, un primo piatto, caffè, acqua e coperto, il tutto al prezzo complessivo di 18€. Tale proposta gastronomica sarà abbinata con i pregiati vini provenienti di Casa Pepita. 
Durante il corso della cena sarà possibile ascoltare il concerto di Pedar.
PEPITA è una Barbera di grande personalità, schietta, decisa, molto elegante. Di colore rosso rubino intenso ha, a tratti, riflessi violacei. Al naso sentori di prugna, mora, ciliegia e lampone, in una alternanza quanto mai felice. Inoltre l’acidità, tipica della Barbera, in PEPITA trova un grande equilibrio, frutto di un lavoro sapiente e appassionato.

LA CRICCA Circolo Arci incontra Sergio Gozzelino con il concerto di Salvario
Via Carlo Ignazio Giulio 25 bis – Tel: 011-5211653
Ingresso soci Arci.
Presso la piola La Cricca sarà disponibile un menù ispirato alla tradizione della cucina piemontese, composto da quattro assaggi di antipasti, un primo piatto, caffè, acqua e coperto, il tutto al prezzo complessivo di 18€. Tale proposta gastronomica sarà abbinata con i pregiati vini provenienti da Sergio Gozzelino. 
Durante il corso della cena sarà possibile ascoltare il concerto di Salvario.
​I vini di Sergio Gozzelino nascono sulle colline in cui i vitigni Barbera e Moscato offrono il meglio di sé. Questa terra di confine tra Langa, Monferrato e Roero permette di ottenere grandi soddisfazioni anche dalle produzioni di Grignolino, Nebbiolo, Cortese, Chardonnay, Brachetto e Dolcetto. La qualità dei loro vini nasce prima di tutto in vigna, grazie alla terra e al clima che in questa zona del Piemonte sono ideali per una viticoltura di alto livello apprezzata in tutto il mondo.

KONTIKI incontra Cascina Ca’ Rossa con il concerto di Dionysan
Via Cigliano 7 – tel. 3487757526 (solo Whatsapp)
Ingresso soci Arci.
Presso la piola Kontiki sarà disponibile un menù ispirato alla tradizione della cucina piemontese, composto da quattro assaggi di antipasti, un primo piatto, caffè, acqua e coperto, il tutto al prezzo complessivo di 18€. Tale proposta gastronomica sarà abbinata con i pregiati vini provenienti dalla Cascina Ca’ Rossa.
Durante il corso della cena sarà possibile ascoltare il concerto di Dionysan.
Cascina Cà Rossa si trova a Canale, nel cuore del Roero, un tempo conosciuta per la frutticultura ed oggi diventata una delle maggiori zone di produzione vinicola del Piemonte. Nel 2012 la Cascina ha ottenuto la Certificazione Biologica che punta alla salvaguardia del territorio non utilizzando pesticidi, erbicidi, fertilizzanti chimici o elementi di sintesi nella nostra agricoltura.

CAPODOGLIO incontra Cantina Tre Secoli con il concerto del Conte Biagio
Murazzi del Po Gipo Farassino, 37 – Tel. 3761929246‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬
Presso la piola Capodoglio sarà disponibile un menù ispirato alla tradizione della cucina piemontese, composto da quattro assaggi di antipasti, un primo piatto, caffè, acqua e coperto, il tutto al prezzo complessivo di 18€. 
Durante il corso della cena sarà possibile ascoltare il concerto del Conte Biagio.
Cantina Tre Secoli. Tre Secoli significa persone, quasi 300 storie quotidiane che si intrecciano nelle dolci colline del Monferrato. Questa unione, che interessa il territorio di 18 comuni tra le province di Asti e Alessandria, ha generato la più grande cooperativa vitivinicola Piemontese.

Related Articles

Ultimi Articoli