localconsulting.it
lunedì, Maggio 27, 2024
localconsulting.it
HomeVino e BevandeLa filosofia di Cocchi per l'Alta Langa

La filosofia di Cocchi per l’Alta Langa

L’eredità di Cocchi nel settore vinicolo è un lungo racconto di successi e innovazioni. Originaria della provincia di Asti, l’azienda è stata una delle prime a riconoscere il potenziale dell’Alta Langa, anticipando il suo destino come territorio ideale per la produzione di spumanti di altissima qualità. Nei suoi archivi giacciono due decadi intere di Alta Langa in formato magnum, simbolo di un ardore pionieristico che ha scritto le pagine fondamentali di questa denominazione.

Cocchi ha segnato la storia introducendo una serie di primati nel panorama vinicolo. È stata la prima cantina a lanciare un vino Alta Langa ottenuto esclusivamente da uve Chardonnay (Bianc ‘d Bianc, vintage 2000), ad anticipare la tendenza con un vino rosato (Rösa, vintage 2000) e nel 2019 ha osato presentare persino la prima Grappa di Alta Langa.

La cantina mantiene vivo il proprio orgoglio nel rispettare rigorosamente i dettami della denominazione, producendo esclusivamente vini millesimati, ossia frutto di una sola vendemmia, come indicato in etichetta. Il disciplinare richiede un’affinamento di almeno 30 mesi per il metodo classico, ma Cocchi va oltre, commercializzando cuvée che hanno trascorso sui lieviti almeno un anno in più rispetto ai 30 mesi previsti.

Negli assaggi di Cocchi si degusteranno grandi vini d’affinamento, autentiche sfide al tempo, frutto di una maestria secolare, del rispetto per le tecniche tradizionali, del valore inestimabile della storia e della costante ricerca dell’eccellenza, sempre nel profondo rispetto del territorio delle terre di Langa.

Fin dalla fine del secolo scorso, Cocchi è stata tra i promotori del “Patto tra gentiluomini, un accordo che ha contribuito ad accrescere la reputazione della denominazione in Piemonte. Questo patto riconosce alle famiglie di viticoltori il ruolo di custodi delle tradizioni e guardiani del territorio, garantendo loro la proprietà delle terre. Ancora oggi, Cocchi mantiene fede a questo accordo, acquistando le uve dai viticoltori locali, un impegno che perdura da oltre due decadi.

Il carattere distintivo dell’Alta Langa DOCG di Cocchi si manifesta in uno stile di perfetta eleganza e freschezza. I vini, caratterizzati da un lungo affinamento sui lieviti e un dosaggio minimo di zuccheri, sono il risultato di un’attenta selezione delle uve Pinot e Chardonnay, che vengono vinificate esclusivamente in acciaio e vetro, garantendo la purezza del vitigno con un tocco contemporaneo, rigoroso e seducente.

Related Articles

Ultimi Articoli