localconsulting.it
lunedì, Maggio 27, 2024
localconsulting.it
HomeNotiziePomaria 2023: la Festa delle Mele D.O.P. dal 13-14-15 ottobre in Val...

Pomaria 2023: la Festa delle Mele D.O.P. dal 13-14-15 ottobre in Val di Non

La Val di Non si prepara per una delle sue manifestazioni più attese: Pomaria, la festa dedicata alla raccolta delle mele D.O.P. e alle eccellenze enogastronomiche locali, che si terrà il 13-14-15 ottobre 2023 nel borgo di Cles, il capoluogo della Val di Non.

Quest’anno, c’è una grande novità: Pomaria inizia il venerdì pomeriggio, estendendo la sua durata e coinvolgendo il pubblico in modo ancora più profondo. Questo cambiamento mira a enfatizzare il forte legame tra la Val di Non e l’agricoltura, mettendo in primo piano l’importanza di questo legame nella cultura locale.

L’evoluzione di Pomaria si riflette anche nel suo obiettivo di crescita costante, espandendo l’evento al di là della celebrazione delle mele D.O.P. della Val di Non (la prima D.O.P. europea) e aprendo nuove strade alla scoperta del territorio e delle sue eccellenze artigianali legate al gusto.

Pomaria è diventata un vero e proprio laboratorio a cielo aperto dedicato ai sapori e al saper fare, promuovendo l’agricoltura sostenibile e la produzione locale. Un aspetto particolare di quest’anno è l’impegno a ridurre l’uso di piatti e stoviglie usa e getta, privilegiando quelli lavabili e riutilizzabili, dimostrando così un impegno per l’ambiente.

Uno degli aspetti unici di Pomaria è la partecipazione attiva delle comunità locali, che aprono le porte dei loro spazi pubblici e privati per accogliere i visitatori, creando un dialogo tra chi vive nella valle ogni giorno e chi la visita per l’occasione.

Per il 2023, le vie del centro storico di Cles saranno il palcoscenico principale dell’evento. I partecipanti avranno l’opportunità di esplorare quartieri come “Doss di Pez” e ammirare la spettacolare terrazza panoramica di Cles, che offre una vista mozzafiato sui meleti circostanti e sulle montagne circostanti.

Tra le iniziative più interessanti ci sono il “Salotto del Gusto” e il “Bagno di Foresta“, entrambi mirati a coinvolgere attivamente i visitatori. Il “Salotto del Gusto” unisce sapori e parole, permettendo ai partecipanti di gustare abbinamenti di prodotti e di apprendere approfondimenti sul processo produttivo, l’ispirazione e la creatività dietro ai prodotti locali. Il “Bagno di Foresta” è un’attività di rilassamento che si svolge nel Parco del Doss di Pez, offrendo agli ospiti la possibilità di scaricare lo stress della vita quotidiana attraverso l’antica disciplina giapponese dello shinrin yoku, o “bagno di foresta.”

Pomaria offre una varietà di esperienze, tra cui lezioni sulla raccolta delle mele, incontri con produttori artigianali, laboratori, degustazioni e attività per tutte le età. L’edizione 2023 promette di offrire un numero ancora maggiore di eventi, inclusi laboratori sulla produzione di prodotti tradizionali, passeggiate tra vigneti e meleti, e incontri sulle tematiche ambientali, come la conservazione e la trasformazione delle mele.

Infine, tra le delizie in programma, ci saranno degustazioni di formaggi d’alpeggio, miele, distillati e vino, offrendo ai visitatori l’opportunità di scoprire le prelibatezze locali e la produzione vinicola in Val di Non.

In attesa di Pomaria, l’evento “Pomaria on the road” si svolgerà dal 29 settembre al 15 ottobre, coinvolgendo l’intero territorio della Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole. Questo programma pre-festa includerà esperienze autunnali, passeggiate tra vigneti e meleti, degustazioni in cantine e distillerie, laboratori per bambini e molto altro.

Pomaria è organizzata dall’Associazione “Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole”, un progetto che promuove il turismo di qualità e sostiene le realtà artigianali, le filiere corte e i prodotti locali a rischio di estinzione in queste valli trentine. Con oltre 200 affiliati, l’associazione contribuisce a preservare le tradizioni e la cultura locale.

Related Articles

Ultimi Articoli