localconsulting.it
mercoledì, Maggio 22, 2024
localconsulting.it
HomeNotizie"Una Passione Dirompente": il Centenario di Ambrosoli celebrato nel Docufilm

“Una Passione Dirompente”: il Centenario di Ambrosoli celebrato nel Docufilm

Presso il Palazzo del Cinema Anteo di Milano, è stata svelata in anteprima l’opera cinematografica “Una Passione Dirompente“, realizzata per commemorare il centenario di Ambrosoli, azienda famosa per la produzione di miele e dolciumi.

Questo docufilm è stato diretto dai registi Elena Beatrice e Daniele Lince, sotto la guida artistica di Silvio Soldini, ed è stato prodotto da OffiCine, un hub di sperimentazione affiliato all’Istituto Europeo di Design (IED), con il supporto di UTOPIA, una società leader in Italia nel campo della Corporate Communication & Digital Strategies.

Il documentario ci trasporta indietro nel tempo, ripercorrendo la storia dell’azienda Ambrosoli. Questa storia si intreccia con quella d’Italia dell’ultimo secolo e con la saga di una famiglia, gli Ambrosoli, che hanno contribuito in modo straordinario alla creazione di un prodotto iconico e unico: il miele.

Il punto di partenza per questa affascinante narrazione è il libro pubblicato da Mondadori Electa, scritto dal Presidente attuale, Alessandro Ambrosoli, insieme a Silvia Cadrega. Durante la presentazione, alcuni brani del libro sono stati recitati dall’attore Gigio Alberti.

La vicenda inizia con lo scoppio della Prima Guerra Mondiale a Ronago, un piccolo paese al confine con la Svizzera dove Ambrosoli ha ancora oggi il suo stabilimento. Da qui, la storia si espande oltre i confini nazionali, toccando l’America, l’Asia e persino l’Africa, in particolare l’Uganda, dove uno dei figli del fondatore Giovanni Battista, il Beato Giuseppe Ambrosoli (proclamato tale nel 2022), ha dedicato la sua vita come medico e missionario.

Questo incredibile viaggio parte dalle radici della pionieristica apicoltura nomade e arriva alla scoperta della cera Ambra, nonché alla produzione delle caramelle che hanno reso Ambrosoli famosa in tutto il mondo. Durante il percorso, il documentario affronta gli anni drammatici della Seconda Guerra Mondiale, con i figli dell’azienda al fronte, la rinascita del Dopoguerra e il boom degli anni Sessanta. In quel periodo, il marchio Ambrosoli è diventato sponsor di importanti squadre sportive italiane, contribuendo a renderlo un marchio nazionale di grande popolarità.

Alessandro Ambrosoli, Presidente dell’azienda, ha commentato: “Stasera sono davvero felice per due motivi: in primis perché questo documentario celebra al meglio i nostri primi 100 anni rendendo merito alla mia famiglia e al lavoro quotidiano di tutte le persone che con noi hanno lavorato e lavorano. In secondo luogo perché quest’opera ci ha dato la possibilità di digitalizzare un archivio ricchissimo, un patrimonio che giaceva inutilizzato e rischiava di andare perduto, che siamo riusciti a salvare dandogli nuova vita, mettendolo a disposizione di un vasto pubblico“.

Silvio Soldini, direttore artistico dell’opera, ha sottolineato: “Il documentario non è finzione, è realtà, così come le persone che appaiono, i loro legami, i luoghi che vivono e raccontano. Per questo le mie lodi vanno ai registi, che hanno saputo cogliere e condensare lo spirito di un’impresa e di una famiglia con una storia articolata e importante“.

Giampiero Zurlo, Amministratore Delegato e Presidente di UTOPIA, ha dichiarato: “La ricchezza del patrimonio industriale italiano, grazie soprattutto alla varietà delle nostre piccole e medie imprese, è unica e inestimabile. Imprese che vantano una storia lunga decenni, alcune addirittura centenarie come Ambrosoli. Questo docufilm ci ha dato l’opportunità di raccontare questa storia con uno strumento moderno e di facile fruizione, che si presta alla perfezione per narrare la tradizione e i valori di aziende esemplari, che continuano a innovare rimanendo fedeli ai principi e ai valori del primo giorno“.

Il docufilm “Una Passione Dirompente” è disponibile su YouTube, sul sito di Ambrosoli e sul sito di UTOPIA. Una straordinaria testimonianza dell’eredità centenaria di Ambrosoli e della sua evoluzione nel corso del tempo.

Related Articles

Ultimi Articoli