localconsulting.it
mercoledì, Maggio 22, 2024
localconsulting.it
HomeNotizieVelier Live 2024: una re-evoluzione a Milano il 18 e 19 febbraio

Velier Live 2024: una re-evoluzione a Milano il 18 e 19 febbraio

Il 18 e 19 febbraio Velier Live fa il suo atteso ritorno a Milano dopo un’assenza quinquennale, promettendo due giorni coinvolgenti che segnano la ri-evoluzione della scena delle degustazioni. Il claim “Come non l’hai fatto mai” anticipa un format rinnovato, un’affermazione del DNA della società genovese guidata da Luca Gargano.
L’evento si distingue per la sua dedizione alla qualità e all’autenticità, con un occhio attento alla cultura e alla comunicazione del prodotto. L’obiettivo è offrire una divulgazione approfondita attraverso una nuova prospettiva, un modo rinnovato di vivere e comprendere il mondo dei distillati.

La parola d’ordine è “experience“, che qui va oltre la classica degustazione. L’evento trasporta i partecipanti attraverso diverse atmosfere tematiche. La “Caribbean Street” presenta il ricco portfolio di rum di Velier, offrendo un’immersione nelle atmosfere caraibiche attraverso un cortometraggio girato nelle strade di Haiti. Inoltre, due lussureggianti giardini tropicali creano uno sfondo suggestivo mentre si degustano i rum accompagnati dalle tradizionali musiche dei luoghi d’origine.

Il percorso sensoriale dedica uno spazio esclusivo a Hampden, mentre la nuova Colección Visionaria di Brugal viene esplorata attraverso un Food Pairing studiato ad hoc. Gli appassionati avranno l’opportunità di imparare a creare drink a base di Flor de Cana in un’esperienza immersiva e partecipativa.

La “Mexican Street” celebra mezcal e tequila in due bar gestiti da Agua Sancta di Milano e La Punta di Roma, offrendo un’ampia selezione di mezcal monovarietali e tequila in una jicara tradizionale. La “Whisky Street” presenta i grandi whisky distribuiti da Velier, con un’esposizione museale sulla leggendaria storia di The Macallan e mini percorsi dedicati alle distillerie e agli imbottigliatori indipendenti, con la collaborazione speciale di Whisky Club Italia.

Il Giappone è presente nella “Japan Street” con un ramen bar e una celebrazione del 90° anniversario di Yoichi da parte di Nikka. “Piazza Italia”, con la sua tipica atmosfera di piazza italiana, ospita eccellenze della liquoristica nostrana e una degustazione delle prelibatezze gastronomiche francesi nell’area “France Gourmande“.

Oltre 70 produttori di vini Triple A italiani e stranieri animano uno spazio dedicato con degustazioni e assaggi. Presso la Trattoria Fabbri, inclusi nel biglietto, tre ticket offrono un primo e secondo piatto, un assaggio di pasticceria e/o un panino preparato da Broil King.

Lo spazio è situato presso il Superstudio Maxi di via Moncucco 35 a Milano. Gli orari sono domenica 18 febbraio dalle 14.00 alle 22.00 e lunedì 19 febbraio dalle 10.00 alle 20.00. La posizione, nella parte sud di Milano vicino al casello autostradale per Genova, è facilmente accessibile sia dall’aeroporto di Milano Linate che dalla stazione Centrale, collegata allo spazio tramite la metropolitana Linea Verde.

I biglietti per privati sono disponibili sul sito dell’evento, mentre i clienti Velier e i professionisti del settore possono accedere previa registrazione.
Per ulteriori dettagli, visitate www.velier.it/it/magazine/6668-velier-live-2024.html.

Le Experiences in dettaglio

Caribbean Street 

Un vero cinema vintage si cela dietro la splendida facciata del mitico Hotel Florita di Jacmel, dove sarà possibile guardare un cortometraggio che vi porterà nelle strade di Haiti, sorseggiando il clairin; due lussureggianti giardini tropicali vi permetteranno di ascoltare in cuffia le musiche tradizionali dei luoghi d’origine associati ai rum in degustazione; Hampden sarà protagonista di un intenso percorso sensoriale, dalle essenze di profumeria all’assaggio di specialità gastronomiche; un tipico bar giamaicano vi farà scoprire i ritmi del reggae e gli aromi di Wray Nephew; un percorso esclusivo vi guiderà alla scoperta della nuova Colecciòn Visionaria di Brugal, accompagnandola con un Food Pairing appositamente studiato; un’experience immersiva vi permetterà di imparare a preparare drink esclusivi a base di Flor de Cana, miscelando in prima persona.

Mexican Street

Lo staff dei due locali italiani più attivi e dinamici – Agua Sancta di Milano e La Punta di Roma – vi aspetta in due vivacissimi bar nei quali sarà possibile assaporare rispettivamente tutte le sfumature del tequila in un cocktail e un’ampia scelta di mezcal monovarietali serviti nella jicara tradizionale. Sarà qui inoltre che potremo celebrare l’attesissimo ritorno dei Single Palenque, il progetto che valorizza i micro-produttori di Oaxaca, con la presentazione in anteprima della seconda serie.

Whisky Street

Un epico viaggio nel mondo del whisky, che vi porterà attraverso gli importantissimi marchi del portfolio Velier. La leggendaria storia di The Macallan sarà la protagonista di un’esposizione museale che ripercorre tutta la sua storia, con video e degustazioni; un piccolo pub inglese vi aspetta per assaggiare nell’atmosfera perfetta Highland Park e GlenrothesWhisky Club Italia, la più grande community italiana di appassionati di whisky, vi accompagnerà lungo una decina di mini percorsi dedicati alle distillerie e agli imbottigliatori indipendenti.

Japan Street

Tra due grandi bottigliere il ramen bar vi aspetta, tra stuoie e tavolini bassi, per assaporare una ciotola di squisito ramen da abbinare alla varietà di distillati giapponesi, dai sakè allo shochu, passando per le micro distillerie di whisky; un’elegante lounge in stile minimal ospiterà Nikka, che festeggia insieme a noi il 90° anniversario di Yoichi; al Japan Bar di Amaro Yuntaku si realizzerà l’inconsueto incontro tra Italia e Giappone, degustando l’amaro accompagnato da cioccolatini a base di Yuntaku.

Piazza Italia

Tra i protagonisti immancabili ci saranno le mandorle pugliesi di Adriatico, con una Cinquecento originale che rievoca i viaggi sulla costa adriatica, le erbe spontanee provenienti dalle valli occitane di Bordiga, i vini aromatizzati di Vergano, e poi Tea+ e Sgrappa: impossibile scegliere, sono tutti da assaggiare.

Le altre aree

L’area di France Gourmande sarà dedicata alla degustazione delle eccellenze gastronomiche francesi: Cognac, Armagnac e Calvados, abbinati ai classici della gastronomia by Longino & Cardenal. Un grande spazio esterno vi aspetta per ristorarvi, tra i panini al barbecue di Broil King, la musica con Monkey Shoulder e il Paloma Bar di Herradura ed El Jimador. Il Despacho de Vinos vi condurrà in un’autentica bodega andalusa, per un viaggio alla scoperta degli Sherry, tra Fundador, Lustau e César Florido. Tra le experience, le bollicine saranno protagoniste con due serie di abbinamenti eccezionali: culatello e champagne con la Maison Billecart-Salmon, e inoltre Contratto, in rappresentanza del top della spumantistica italiana, con la battuta al coltello preparata dallo chef stellato Maurilio Garola della Ciau del Tornavento.

Velier Btik!

Alla manifestazione sarà presente il primo negozio targato Velier, un’esperienza di 150 mq dove potrete immergervi nella nostra straordinaria gamma di articoli in edizione limitata. Anno dopo anno, Velier sviluppa la sua brand identity con progetti speciali, dalla collaborazione con Moleskine al coinvolgimento di artigiani italiani e designer haitiani, per offrire prodotti unici dove ogni dettaglio, dalla concezione alla sua realizzazione, è curato con la massima attenzione.
Esclusivi Bottling e T-Shirt limited
In occasione del Velier Live 24, saranno presentate tre special bottling in edizione limitata, espressioni uniche create appositamente per l’evento.
Ampia scelta di Spirits dagli archivi Velier
Il negozio offre anche un’ampia selezione di spirits provenienti dagli archivi Velier. Un’opportunità imperdibile per gli amanti del buon bere di scoprire e portare a casa alcune gemme più rare.
*La Btik sarà aperta al pubblico negli stessi orari dell’evento.

Related Articles

Ultimi Articoli