localconsulting.it
mercoledì, Giugno 19, 2024
localconsulting.it
HomeEventiNebbiolo, Uva Rara, Vespolina e Croatina ed Erbaluce: i protagonisti di Taste...

Nebbiolo, Uva Rara, Vespolina e Croatina ed Erbaluce: i protagonisti di Taste Alto Piemonte 2024

Domenica 12 maggio 2024, il Castello di Novara ha ospitato la sesta edizione di Taste Alto Piemonte, un evento dedicato alle eccellenze dei vini prodotti nelle province di Biella, Novara e Vercelli. Qui, dove i suoli si compongono di elementi diversi, dai fluvio-glaciali alle sabbie marine, dal calcare e argilla al porfido del Biellese, nascono vitigni unici, non solo il celebre Nebbiolo, ma anche Uva Rara, Vespolina, Croatina ed Erbaluce.

Le zone più conosciute, Ghemme, Gattinara, Sizzano, Fara, Boca e Lessona, danno vita a vini eleganti e fini, caratterizzati da un colore rubino brillante e profumi intensi di spezie, piccoli frutti rossi, erbe aromatiche e note balsamiche. Di lunga persistenza e con una gradazione alcolica che si aggira tra i 14 e i 15 gradi, questi vini vantano una notevole longevità, come dimostrano le riserve di Ghemme, Gattinara, Lessona e Bramaterra.

Oltre 60 cantine, dalle più conosciute a quelle quasi artigianali, hanno partecipato all’evento, offrendo ai visitatori la possibilità di degustare le loro produzioni. Tra le etichette che più mi hanno colpito, spiccano Tenuta Sella con I Porfidi e San Sebastiano allo Zoppo, entrambe di Bramaterra, Rovellotti con Costa Salmino Riserva e Chioso dei Pomi di Ghemme, Torraccia Piantavigna con Ghemme, Gattinara e il Pelizzane, Pietro Cassina con Tanzo Lessona, Antoniotti con Bramaterra, Ioppa con Balsina e Santa Fe di Ghemme, Massimo Clerico con Spanna e Lessona Riserva, Iaride Paretti con Pietro e Vigna Valferana di Gattinara e Travaglini con Tre Vigne e Gattinara Riserva.

Accanto a queste realtà affermate, l’evento ha permesso di scoprire anche piccole cantine che hanno saputo stupire con le loro proposte originali. Tra queste, Delsignore con il suo metodo classico di Nebbiolo rosè 24 mesi e il Borgofranco Gattinara Riserva, Colombera & Garella con Cascina Cottignano Bramaterra, Cantina Mirù con Uva Rara e Ghemme, Valle Roncati con Uva Rara, Vespolina, Fara, Spanna e Ghemme, Pietraforata con Vespolina e Ghemme, Barbaglia con il Boca, La Riviera con il Sizzano, Carlone con il Boca, Cantine Garrone con il Prunent e Diecibrente (un clone di Nebbiolo di montagna di Domodossola), e La Smeralda con Bianco di Erbaluce, Nebbiolo, Uva Rara e un metodo ancestrale di Nebbiolo.

Taste Alto Piemonte si conferma un appuntamento per gli appassionati di vino che desiderano approfondire la conoscenza di queste preziose eccellenze piemontesi.

Related Articles

Ultimi Articoli