localconsulting.it
sabato, Maggio 25, 2024
localconsulting.it
HomeEventiSlow Food Torino Città presenta la serata Birre e Salumi al ristorante...

Slow Food Torino Città presenta la serata Birre e Salumi al ristorante La Piazza dei Mestieri

Il 14 aprile 2023 si è tenuta presso il ristorante La Piazza dei Mestieri di Torino la serata “Birre e Salumi“, un evento organizzato da Slow Food Torino Città. La degustazione si è svolta nella sala cantina del ristorante La Piazza dei Mestieri, ha visto la partecipazione di esperti del settore come lo Chef Maurizio Camilli, Luca Alzona, Paolo Orlando e Riccardo, Mastro Birraio del Birrificio La Piazza.
Durante la serata, i partecipanti hanno avuto l’opportunità di assaggiare una selezione di salumi, scelti con cura dallo Chef Camilli, abbinati a birre artigianali. Luca Alzona e Paolo Orlando hanno guidato i partecipanti alla scoperta di alcuni salumi, come la Slinzega, il Ciauscolo e l’antenato della Mortadella, e valutare l’abbinamento con le birre proposte.
Tra le varie degustazioni, uno dei primi abbinamenti ha visto protagonista la birra Pils prodotta dal birrificio Göller, tipica della tradizione tedesca, abbinata ad una deliziosa bottarga di Cabras, proveniente dalla zona di Oristano. Successivamente, la birra American Jasper del Birrificio La Piazza, è stata servita con il Ciauscolo prodotto a Macerata, creando un connubio perfetto tra la speziatura del salume e la nota amarognola della birra. La Saison D’ Epeautre della Brasserie De Blaugies, invece, è stata abbinata alla brisaola di Chiavenna, creando un giusto contrasto tra la dolcezza del salume e la nota secca della birra. Un altro abbinamento particolare è stato quello tra la pancetta stesa leggermente affumicata e piccante di Bassiano e la Oude Geuze Boon, una birra composta dal 90% di lambic invecchiato 18 mesi, dal 5% da birra di 3 anni e per il restante 5% da lambic giovane. Infine, abbiamo avuto il piacere di gustare due birre: la Rebirth della Moor Beer Company, una bitter con una nota amara di resina, abbinata con alcune fettine di salame rosa bolognese, e la Doppel Bock prodotta da Fuoco Fluido, dal colore mogano, con una schiuma cremosa e persistente. Al naso si percepiscono note dolci come il caramello e la frutta rossa sotto spirito, con il tenore alcolico ben mascherato. Quest’ultima è stata servita con due salumi: un salame lardellato dei Monti Sibillini e una soppressata irpina. In un cambio di abbinamento effettuato poco prima dell’inizio della serata, la Pancetta Tesa è stata invertita con i salumi irpini e dei Monti Sibillini. La Boon si abbinava meglio con questi ultimi, mentre la complessità della DoppelBock riusciva a mitigare meglio la grassezza e la piccantezza della pancetta.

Related Articles

Ultimi Articoli